Lo specialista del pulito

Pulizia del Cotto – Piccoli Difetti

pubblicato il 09 09 2008 | Comments 213

Photo by Davide Guglielmo

 

Oggi voglio parlare dei piccoli “danni” creati dalla disattenzione o da lavori in casa, o comunque dove avete della pavimentazione in Cotto.

 

Molti di voi mi scrivono proprio in riferimento a questi difetti, che può essere il segno del nastro adesivo, piuttosto che qualche macchia di olio vegetale o sintetico caduti accidentalmente.

 

Dovete sapere una cosa molto importante, ci sono solo due cose da fare in questo caso……..O rifare una bella pulizia e trattamento dell’intera pavimentazione, oppure lasciare tutto com’è fino a prossima decisione perché il pavimento in Cotto è delicato e sensibile, quindi se volete pulire o ripristinarne anche solo una parte, otterrete l’effetto contrario, cioè formate una macchia che invece di essere di sporco è di pulito.

Immagini collegate:



Condividi:

commenti

  1. ale 16/09/2008

    Aiutoo!!! non so se è qui che posso scrivere… ma sono disperata e ci provo… ieri è stato versato abbondante alcool denaturato sul pavimento in cotto della casa in cui sono in affitto… tragedia!!! è tutto macchiato!!! io non so che tipo di trattamento fosse stato fatto sul pavimento, so solo che sto tentando in tutti i modi di sistemare la cosa è da ieri che sembro Cenerentola seduta per terra con lo straccetto… risultati nulli!!!Che fare!!! aiutatemi.. esiste un prodotto per rimediare? si deve ritrattare tutto il pavimento della cunina quello di tutta la casa? …. boh

  2. luca scainelli 16/09/2008

    Ciao Ale.
    Purtroppo devi rifare il trattamento.

    ciao

  3. maria grazia 29/11/2008

    Gentile uff.clienti,
    sono una casalinga.
    Vorrei chiedere un consiglio su come eliminare i segni e le strisciate sul pavimento in cotto. Purtroppo nella parte più calpestata i segni dovuti a scarpe con suola di gomma…sono orribili. Si vedono da lontano …e non riesco a toglierli.
    Come posso fare per togliere le strisciate “opache” e prevenire in fututo?
    Mi piacerebbe il pavimento con effetto semi-lucido…e uniforme!!!!! I prodotti lavaincera non tolgono i degni….e passare la cera liquida (tipo linfo-cotto o sintesy ) bhe’ , non si puàò fare tutti i giorni.
    C’è qualche prodotto che non sia però cera metalizzata, che mi nutre e protegge il pavimento e lo rende semi-lucido…che però poi non devo toglierlo col decerante perchè con l’usura sio scalfisce? grazie per tutte le risposte e i preziosi consigli.
    maria Grazia Baroncini

  4. luca scainelli 01/12/2008

    Ciao Maria Grazia.
    L’effetto lucido o naturale del cotto lo si può regolare solamente in fase di trattamento generale, successivamente, se si vuole modificarne l’aspetto diventa un lavoro comunque mal fatto e complicato, ti consiglio di mantenere il tuo pavimento cosi come è, per togliere i segni neri delle scarpe puoi provare con uno sgrassatore diluito in acqua, facendo comunque attenzione a non esagerare, altrimenti, come sai andresti a togliere appunto il trattamento.
    Bisogna fare dei piccoli esperimenti in punti non tanto visibili per verificare il risultato finale.
    Per essere ancora più preciso puoi mandarmi delle foto.

    ciao

  5. maria grazia 04/01/2009

    Gentile Luca Scainelli, io pulisco regolarmente con un goccino di sgrassatore nel secchio d’acqua della normale pulizia. ( Io lavo il cotto 2 o 3 volte a settimana, avendo bimbi piccoli ) però ho sempre fatto così. Tutto e’ cambiato quando hanno iniziato ad indossare le scarpe, che però mettono solo ed esclusivamente prima di uscire di casa. Quindi il calpestio con le scarpe e’ proprio minimo…ma quanto basta per aver lasciato tutte le strisciate “bianche-opache” che si vedono in contro luce a meraviglia. (nb. le strisciate non sono nere )( Mi hanno sempre detto che il segno nero della strisciata e’ sintomo di poca cera sul pavimento, e invece il segno bianco-opaco è sintomo di troppa cera. Mi corregga se ho info errate!) Ad ogni modo io incero il pavimento il minimo possibile, e considerando i frequenti lavaggi…
    Ho provato comunque ad intervenire anche su ogni singola strisciata, come Lei mi ha suggerito, ma non ho avuto risultati. n’è incerando, nè sgrassando. ILa strisciata rimane ben evidente come se niente fosse: bianca-opaca che si vede controluce.
    Cosa posso fare?
    Grazie per l’aiuto.
    A presto Maria Grazia Baroncini

  6. luca scainelli 06/01/2009

    Ciao Maria Grazia.
    Bisogna vedere che prodotti usi per tentare di eliminare le strisce.
    Non è mai buona abitudine mettere delle cere al pavimento in Cotto, bisogna pulirlo sempre con prodotti neutri e solo in casi estremi usare degli sgrassatori.Se il trattamento del pavimento è stato eseguito a regola d’arte, quello deve rimanere, può succedere che rimangano delle strisciate più o meno vistose quanto più cera è stata stesa al momento del trattamento originale.
    Ti consiglierei di non dare più della cera, continuando a pulire regolarmente il pavimento, vedrai che con il tempo potrebbe migliorare notevolmente.

    ciao e fammi sapere

  7. maria grazia 13/01/2009

    Gentile Luca, per cera intendo tipo linfocotto o cottolux…liquida, che mi hanno indicato per risnforzare ogni 4 -6 mesi il trattamento di fondo.
    Per il trattamento di fondo fu fatto all’epoca un bel laboro…e si vede tutt’ora. Il problema restano quei segni , che aumentano più ci camminiamo.
    Io insisto a pulire un giorno si e uno no…come sgrassatore uso lo chante-clair al sapone di marsiglia, che trovo ottimo su tutto…ma qui non mi ha aiutato(Però un pò diluito, altrimenti si mangia il trattamento). Ma dammi pure un consiglio sul tipo di sgrassatore da usare, vista la tua esperienza…e qualche altro consiglio, se puoi.
    Ammesso poi che risolviamo….non potrò più rinforzare il trattamento ogni 6 mesi, perchè dopo ci sarà il calvario dei segni fino a quando non si esaurisce la cera…. E se non rinforzo il fondo…finirà che si macchia se mi cade qualcosa sul pavimento, perchè senza “la pellicola” di protezione assorbe tutto… se non sbaglio.
    Ma allora…? Non avrò mai più il pavimento senza segni?
    Grazie ancora dell’aiuto, della professionalità e della tempestività.
    A presto Maria Grazia Baroncini

  8. luca scainelli 15/01/2009

    Ciao Maria Grazia.
    Lo sgrassatore che usi effettivamente è molto buono, ma per questo tipo di problema bisogna usarne uno ancora più forte, quelli che utilizzo io non si trovano nei supermercati.

    Per me il fatto di dover rinforzare il trattamento, come ti hanno detto, ha poco senso, anche perché se il primo trattamento è eseguito in modo corretto, non ci vedo l’esigenza di intervenire con altri prodotti, che oltretutto vengono stesi sempre in maniera disomogenea.

    A proposito dell’assorbimento del pavimento in cotto.
    Quando si effettua un trattamento, non vuole dire che il pavimento diventa impermeabile, il cotto deve respirare.

    Il particolare trattamento serve per diminuire i tempi di assorbimento di sostanze oleose, questo significa che, abbiamo il tempo di prendere uno strofinaccio e rimuovere le sostanze estranee perché se le lasciamo troppo tempo a contatto del pavimento, comunque un po verrà assorbito.

    ciao

  9. Geremia 20/02/2009

    Scusate solo adesso ho notato questo forum e desidero esporre un un problema che mi trovo con il pavimento in Cotto esterno
    7 anni fa una volta messo questo bellissimo ma alquanto complicato cotto
    come pavimentazione esterna e fatto il trattamento da una ditta
    adesso ho notato che su diversi mattoni hanno dei piccoli fori.. proprio buchi.. che il cotto viene letteralmente mangiato, sbriciolato,
    la pavimentazione se questo puo essere una causa… ma non penso… e- che e- in una posizione che ha molto il sole….. poi le macchie bianche in altri parti del cotto… insomma non capisco… cosa dovrei fare? una cosa che non so come fare.. aiutatemi consigliatemi
    grazie G

  10. luca scainelli 20/02/2009

    Ciao Geremia
    Può capitare che il Cotto si consumi, bisogna comunque vedere se è una cosa fastidiosa da vedere, o se è la caratteristica del cotto.

    Essendo esposto al sole, dopo sette anni si potrebbe pensare di rifare il trattamento, in alternativa si potrebbe provare a pulire a fondo con un detergente, utilizzando se possibile un aspira liquidi per asciugare.

    ciao

  11. Geremia 20/02/2009

    Ciao innanzitutto grazie di averm risposto
    io non so come puo accadere ho 3/4 mattoni di cotto.. che il cotto presenta dei piccoli fori.. che il cotto si e- sbriciolato piccoli fori… ma non so se con il passare del tempo si aggrava la situazione.. preciso che essendo esterno come pavimentazione il cotto e- di seconda scelta.. adesso se si tratta di quei 3/4 mattoni posso farmi il cuore in pace.. ma se dopo anche le altre fanno il solito verso….. e comunque dopo 7 anni il cotto che ho si presenta con macchie bianche in diversi punti.. quindi un nuovo trattamento al cotto dovrei farlo? e casomai quale detergente dovrei usare?

  12. luca scainelli 21/02/2009

    Ciao Geremia.
    Una pulizia di fondo la potresti fare con il prodotto che troverai spiegato nella tua casella di posta.

    ciao

  13. Marco Scaglioni 22/02/2009

    Ciao a tutti!
    Sono un single e per quanto riguarda i lavori di casa, soprattutto le pulizie sono un disastro.
    Ho un pavimento in gres (simil cotto) con le piastrelle dalla superficie irregolare, molto bello da vedere ma difficile da pulire perché ci sono un infinità di “buchini” dove lo sporco rimane indisturbato. Sinceramente da quando l’ho messo circa 4 anni fa non sono mai riuscito a tirarlo pulito come vorrei. Qualcuno mi ha consigliato di usare il Cyllit Bang, l’ho comprato ma non mi sembra che faccia quei miracoli che mi avevano detto.
    Qualcuno mi sa consigliare?
    Grazie in anticipo

  14. Elio Comisso 05/03/2009

    Ciao Luca,
    ho un pavimento in cotto grezzo, ancora non trattato.
    Purtroppo, durante una festa, si è macchiato con olio, salsa, vino e altro ancora.
    Ho provato più volte a lavarlo, senza prodotti particolari, ma le macchie non vanno via.
    Volevo chiederti quale procedimento devo utilizzare per poterlo riportare a nuovo e, sopratutto quali prodotti devo utilizzare.
    Inoltre, dato che si tratta di cotto grezzo, ancora non trattato, volevo anche chiederti quali prodotti e procedimenti si devono utilizzare per non ricadere nello stesso errore.
    Certo di un tuo cortese riscontro e di una tua altrettanto cortese risposta in proposito, ringraziandoti anticipatamente, colgo l’occasione per inviarti
    cordiali saluti.

    Elio

  15. luca scainelli 06/03/2009

    Ciao Marco.
    Per pulire bene il pavimento in Gres bisogna utilizzare dei prodotti particolari che non si trovano facilmente.
    Nella tua casella di posta ti ho spedito quelli che utilizziamo noi.

    ciao

  16. luca scainelli 06/03/2009

    Ciao Elio.
    La tua è una domanda abbastanza complessa, comunque il rimedio c’è basta fare un bel lavaggio con i prodotti e le attrezzature giuste.
    Fatto quello si potrà trattare il pavimento in modo da proteggerlo.
    Mandami i mq da trattare.

    ciao

  17. Elio Comisso 06/03/2009

    Ciao Luca,
    la casa ha una superficie di 140 mq circa.
    Nello specifico, la parte da pulire dalle macchie è quella relativa alla cucina-soggiorno e alla veranda (90 mq circa).
    L’intera superficie, invece, dovrà poi essere trattata.
    In primo luogo, mi piacerebbe sapere quali prodotti e quali attrezzature devo utilizzare per il lavaggio.
    Inoltre, desidererei sapere quali prodotti e quali attrezzature devo utilizzare per il trattamento impermeabilizzante.
    Certo di un tuo cortese riscontro e di una tua altrettanto cortese risposta in proposito, l’occasione è gradita per porgerti
    Cordiali saluti.

    Elio

  18. luca scainelli 06/03/2009

    Ciao Elio.
    Ti preparo la lista di tutto quello che ti servirebbe e poi te la mando sulla casella di posta.

    ciao

  19. Carlo 11/03/2009

    ciao

    ho comprato casa a ginevra, e ho cambiato tutti i pavimenti.
    in sala e cucina ho del cotto scuro, tendente al nero.
    purtroppo i muratori mi hanno lasciato delle macchie bianche in certi punti, e nn so come toglierle. nn vanno via, deve aver assorbito qualcosa. si può fare qualcosa o è meglio che mi arrendo e me le tengo così?

    grazie dell’attenzione
    buona giornata
    carlo

  20. luca scainelli 11/03/2009

    Ciao Carlo.
    Devi usare un pò di acido diluito in acqua, una spugnetta e molta attenzione.

    ciao

  21. Carlo 13/03/2009

    ciao, grazie per il consiglio, proverò subito a vedere se ottengo qualche risultato. ma che acido mi consigli di usare? acetico, muriatico, fosforico??? nn ne so molto… se mi puoi consigliare ti sarei molto grato!

    grazie e buona giornata
    carlo

  22. luca scainelli 13/03/2009

    Ciao Carlo.
    Se hai il viakal va bene.Parti con una diluizione leggera e poi regolati in base al risultato.

    ciao

  23. claudia 17/03/2009

    Salve,

    io sto cercando casa da un pò di tempo e ne ho trovata una che sto pensando di comprare che ha i pavimenti in cotto.
    Io non ho proprio esperienza di questo tipo di pavimenti e vorrei chiedere se ci sono dei criteri che potrebbe darmi per controllare le condizioni di questo pavimento prima di acquistare la casa.
    Quando l’ho visto, mi è sembrato in buone condizioni, ma non avendo proprio esperienza di questo tipo di pavimentazione, non vorrei che mi sfuggisse qualcosa che magari devo controllare e che non so.
    E inoltre, qualora comprassi quella casa, dovrei rifare penso il trattamento di protezione, me lo conferma?
    E’ molto costoso farlo?
    Grazie delle informazioni,
    Ciao,

    Claudia

  24. luca scainelli 17/03/2009

    Ciao Claudia.
    Devi valutare da quanti anni è stato messo il pavimento, generalmente non è obbligatorio dover rifare il trattamento, dipende appunto dalle condizioni in cui si trova.

    Se riesci a mandarmi una foto sarò più preciso.

    ciao

  25. marco roncaglia 24/03/2009

    Gentile Sig. Luca ho una casa con soggiorno in cotto montato circa 15 anni fa. Ovviamente nelle zone di maggior passaggio il pavimento si è consumato ed è diventato opaco rispetto alle zone dove si passa molto meno. Tra l’altro ho installato di recente una stufa in maiolica e il via vai dei muratori ha accentuato il difetto. Considerato che ho una buona manualità e sono amante del fai da te, ritiene possibile eseguire il trattamento da soli? se si, quali prodotti utilizzare per decerare le superfici ancora belle e quali usare per ricerare tutto? Consideri che la superficie è di circa 140 mq. Grazie.

  26. luca scainelli 24/03/2009

    Ciao Marco.
    Sarebbe consigliabile rifare il trattamento completo di tutto il pavimento.Per le attrezzature e i prodotti ti posso consigliare quelli che uso io.Naturalmente se decidi di farlo tu ti serviranno degli accorgimenti tecnici che ti potrò dare in seguito.

    ciao

  27. tatiana 01/04/2009

    Buongiorno! Tra qualche mese andrò ad abitare in un appartamento costruito vent’anni fa e mai abitato prima. Mi ritrovo in cucina e salotto un pavimento in cotto che non è mai stato trattato. Con i lavori che stiamo facendo adesso si è un po’ sporcato e molto impolverato. Vogliamo fare subito il trattamento, come pulirlo, prima, alla perfezione?
    Grazie

    Tatiana

  28. luca scainelli 01/04/2009

    Ciao Tatiana.
    Penso che tu intenda, pulire e trattare alla perfezione.Per farlo devi prima decidere quale è l’effetto che vuoi dare al pavimento quando sarà finito, e cioè effetto naturale o lucido o una via di mezzo.

    Io posso consigliarti i prodotti che uso quotidianamente, considera che per l’aquisto di prodotti per pulire e trattare un pavimento in cotto si devono spendere dai 4 ai 6 € al MQ.Cifre indicative perchè poi dipende molto dai vari tipi di pavimento.

    ciao

  29. chiara 01/04/2009

    salve,
    ho un pavimento in cotto, fatto con vecchi mattoni di recupero, poco trattato. Si è rotto un bottiglione da 2 litri!! di vino rosso.. cosa possiamo fare?

  30. luca scainelli 01/04/2009

    Ciao Chiara.
    Acqua, segatura, carta assorbente, possibilmente un aspira liquidi.
    Se non si riesce in questo modo bisogna utilizzare dei prodotti specifici.

    ciao

  31. maria grazia 02/04/2009

    Gentilissimo Luca, sono Maria Grazia. Solo ora sono riuscita a leggere la risposta riguardo allo sgrassatore…da utilizzare per attenuare (e magari eliminare!) i segni di scarpe lasciati sul pavimento in cotto, che si vedono in contro luce….
    Riesci a mandarmi sulla mia e-mail personale il nome del prodotto , così vedo se riesco ad ordinarlo da qualche rivenditore in zona oppure dimmi tu come recuperarlo… T Grazie infinite. A presto MGrazia Baroncini.

  32. luca scainelli 02/04/2009

    Ciao Maria Grazia.
    Prova con quello del sapone di marsiglia.

    ciao

  33. tatiana 02/04/2009

    Ciao Luca, grazie per la risposta, mi spiego meglio. Il cotto lo dobbiamo ancora trattare, prima di farlo però, lo devo pulire bene. Co cosa lo pulisco adesso che non è ancora stato trattato? Va bene acqua e un detergente neutro?
    Grazie e ciao.

  34. luca scainelli 02/04/2009

    Ciao Tatiana.
    No devi utilizzare dei prodotti specifici che tolgano completamente sostanze estranee.

    ciao

  35. Elio Comisso 04/04/2009

    Ciao Luca,
    tenendo conto del problema che già ti ho posto (nello specifico: pulitura e successivo trattamento di una superficie in cotto non trattato di circa 140 mq., sporcata con olio, grassi alimentari, vino ed altro), volevo chiederti se ti era possibile indicarmi i prodotti da utilizzare per la pulizia, le attrezzature da utilizzare per la pulizia e i prodotti e le attrezzature per il successivo trettamento.
    Inoltre, volevo chiederti se ti era possibile indicarmi dove poter acquistare i prodotti e le attrezzature suddette.
    Infine, sempre approfittando della tua cortesia, volevo chiederti se ti era possibile descrivermi in che modo devo utilizzare i prodotti e le attrezzature suddette.
    Ringraziandoti fin da ora per la tua disponibilità e in attesa di una tua gentile risposta in proposito, colgo l’occasione per porgerti
    Cordiali saluti.

    Elio

  36. Sarah 08/04/2009

    Gentile Luca,

    Sono appena entrata in una casa con il pavimento in cotto. La signora che mi aiuta a pulire ha pulito quasi tutta la casa senza problemi, tranne in una camera dove sono venuti fuori i segni bianche-chiare (a cui forse la sig.ra di sopra riferiva..) del mocio. Abbiamo provato a “togliere” questi segni — con alcohol, aceto, viakal ecc ma fino ad adesso nessun miglioramento.
    Ha qualcosa che potrebbe consigliarci? Che cosa vuole dire esattamente con “trattamento”? (Anche per capire come si dovrebbe pulire il cotto normalmente perche’ vivevo sempre in case con parquet).

    Ringraziandola in anticipo,
    Sarah

  37. luca scainelli 09/04/2009

    Ciao Elio.
    Trovi tutto nella tua mail.

    ciao

  38. luca scainelli 09/04/2009

    Ciao Sarah.
    Per capire il problema in maniera esatta dovresti mandarmi una fotografia.

    ciao

    luca.scainelli@gmail.com

  39. Sarah 09/04/2009

    OK, provero a mandartela nei prox gg, grazie e buona pasqua.

  40. Delilah 26/05/2009

    Gentile Luca,
    ho visto che i suoi consigli sono utili a tante persone e spero di poterne usufruire anch’io. Da due anni vivo in una casa nuova, con un pavimento in gres opaco colore sabbia, che mi ha stregata al primo istante.
    Dopo la pavimentazione, però, non mi hanno consigliato alcun prodotto per la pulitura quindi, col passare del tempo il pavimento ha cominciato ad assorbire ogni liquido. Guardando in controluce si notano anche dei graffi dovuti alle suole delle scarpe e allo spostramento delle sedie.
    Ho provato con l’alcol profumato, lo sgrassatore e anche con il lavaincera (che rende meno visibili le macchie ma non dura a lungo).
    Parlando con un piastrellista mi è stato detto che il gres non dovrebbe assorbire nulla e che, probabilmente, ciò che assorbe e si graffia e una sorta di patina causata dallo stucco con cui sono state riempite le fughe.
    Potrebbe consigliarmi un prodotto che pulisca definitivamente il mio pavimento? Immagino che prima di qualsiasi trattamento io debba rimuovere ogni traccia di cera, giusto?
    La ringrazio anticipatamente,
    Delilah

  41. luca scainelli 27/05/2009

    Ciao Delilah.
    Il pavimento in gres generalmente non si deve trattare, se si decide di farlo bisogna utilizzare dei prodotti particolari.
    Nel tuo casa come prima cosa devi pulirlo bene e poi decidere cosa vuoi fare.
    Nella tua casella di posta trovi il prodotto che ti risolverà il problema, per il resto bisogna che ci sentiamo per capire cosa vuoi fare.

    ciao

  42. Gianluca 10/06/2009

    gentilissimo Luca, vedo che hai ottimi consigli per tutti e spero anche per me, vado ad elencarti il mio problema, recentemente ho acquistato una casa di nuova fabbricazione che ha al piano terra tutto il pavimento in cotto, le piastrelle hanno tonalità di colore diverso dal chiaro allo scuro, e questo mi piace molto, il problema sta nel fatto che su molte piastrelle ai margini delle stesse ci sono dei grossi aloni di colore verde/bluastro, il costruttore mi ha detto che sono fatte cosi ma io stento a crederci, mi potresti illuminare tu e se come penso non sono macchie naturali potresti consigliarmi su come toglierle?
    grazie mille
    ciao

  43. luca scainelli 10/06/2009

    Ciao Gianluca.
    Prova a vedere se grattando leggermente il verde viene via.Presumo di si e quindi è un problema di sporco vecchio misto magari a dell’umidità.Puoi lavare con un detergente neutro e abbondante acqua, se non riesci devi passare ad uno sgrassatore facendo molta attenzione, perché, se il cotto è trattato rischierai di togliere anche quello.

    ciao

  44. Cristina Falvella 27/06/2009

    Salve,
    a causa del necessario consolidamento strutturale dei solai, mi vedo costretta a rimuovere gli antichi pavimenti in cotto, che però vorrei comunque recuperare. A causa dei trattamenti subiti nel tempo, presentano macchie di vario tipo. Mi consiglia di trattare le mattonelle singolarmente nel momento in cui verranno smontate o una volta che siano state rimontate?devo rivolgermi a una ditta specializzata o con i giusti prodotti posso farlo fare anche al piastrellista?
    Grazie

  45. luca scainelli 29/06/2009

    Ciao Cristina.
    Il trattamento va fatto quando il pavimento è stato riposizionato.
    Quanti metri quadrati sono? in che città abiti ?

    No piastrellista

    ciao

  46. Gian Maria 15/07/2009

    Salve ho un problema: ho come pavimento un cotto toscano che si sta leteralmente sbriciolando in polvere e tale polvere sta macchinado tutti i tessuti della casa e si sta infiltrando anche negli elettrodomestici con il rischio di danneggiarli. Come posso intervenire?
    Grazie per l’attenzione

  47. luca scainelli 17/07/2009

    Ciao Gian Maria.
    Dovresti mandarmi una foto.

    ciao

  48. giovanni 06/08/2009

    salve, ho acquistato una vecchia cascina nel monferrato piemontese e vorrei pulire i vecchi pavimenti in pianelle(credo si chiamino così…mattoni piatti, larghi e rettangolari).
    oltre al sudiciume che vedo va via già con il semplice spazzolone e acqua ci sono macchie delle “fughe”. come toglierle? che trattamento fai da te mi consiglia per il risultato finale? grazie

  49. luca scainelli 07/08/2009

    Ciao Giovanni.
    Per la pulizia ti ho mandato un link, per il trattamento devi farmi avere una foto.

    ciao

  50. giovanni 07/08/2009

    Grazie cerchero’ di inviarla al più presto

  51. Barbara De Meo 14/08/2009

    Salve,
    ho un pavimento in cotto artiggianale posato circa 12 anni fa e all’epoca della posa trattato con con prodotti specifici che non conosco.
    Ciononostante si macchia facilmente e si pulisce con grande difficoltà. Esiste un prodotto che può essere applicato senza bisogno di ricorrere a ditte specializzate che difenda il mio pavimento dalla facilità con cui qualunque sostenza liquida determina macchie.
    Spero che tu mi possa aiutare.
    Grazie.
    Barbara

  52. luca scainelli 17/08/2009

    Ciao Barbara.
    Non è consigliato mettere altre sostanze oltre al trattamento originario.L’alternativa può essere quella di rifare il trattamento.Se non sono molti i metri lo puoi fare anche tu.

    ciao

  53. jessica 08/09/2009

    ciao..=) mi sono cadute delle gocce di sgrassatore chantè clair sul cotto e sono comparse delle macchie bianche..come posso eliminarle?grazie

  54. AndreaC 08/09/2009

    Gentilissimo Luca
    Volevo esporti il mio caso…ho del cotto per esterno non trattato posato su due balconi e sulle scale esterne, premetto che la casa è di recente costruzione e pertanto è sporco di polvere di cemento, dell’intonaco e da alcune macchie della pittura esterna dello stabile. Ho lavato la pavimentazione con l’idropulitrice a getto freddo per togliere la polvere e ho tolto con la spatola i residui di cemento, ma sono rimaste comunque le macchie e gli aloni bianchi. Che prodotti posso usare se ci sono di specifici e in che modo devo utilizzarli?? Mi è stato detto di utilizzare l’acido muriatico per togliere gli aloni bianchi….va bene??
    Ti ringrazio per l’attenzione!!

  55. luca scainelli 09/09/2009

    Ciao Jessica
    Purtroppo a parte rifare il trattamento non c’è nulla da fare.

    ciao

  56. luca scainelli 09/09/2009

    Ciao Andrea
    Acido muriatico lascialo perdere.
    Puoi provare con il viakal, in alternativa ti mando il link di quello che uso io.

    ciao

  57. AndreaC 09/09/2009

    OK Luca aspetto il tuo link per vedere quello che usi tu! Grazie ancora per avermi risposto! Buona serata

  58. pamela 21/09/2009

    Buon giorno,

    Ho pulito le maioliche della doccia con smac per togliere il calcare, visto che sono colore Wengè e si conosce tutto, ma sono rimaste macchiate di bianco dove è scolato smac. come posso fare per pulirle?????
    Ho provato a sciacquare e risciacquare ma quando si asciuga si conosce.
    Sono proprio disperata perchè la casa è nuova!!!!!!!!!!!!!
    Come posso fare per farle tornare come prima? sono maioliche di gres porcellanato. grazie

  59. luca scainelli 21/09/2009

    Ciao Pamela.
    Ti serve un prodotto specifico che dovrai fare agire con pazienza visto che se non ho capito male stiamo parlando di una superficie verticale.

    Ti ho mandato il link del prodotto che uso io

    ciao

  60. patrick 15/11/2009

    ciao Luca, ho un grave problema, mi si sono formate sul mio cotto delle strisce bianche che contro luce si vedono tantissimo… Credo sia dovuto alle scarpe ma non ne sono sicuro, ho provato a pulirle con acqua , e inizialmente sembrano scomparire, ma poi dopo 1-2 min tornano..cosa posso fare?
    grazie mille
    ciao Patrick

  61. luca scainelli 16/11/2009

    Ciao Patrick.
    Dalle foto che mi hai mandato posso dirti che la prima cosa da fare è un bel lavaggio di fondo con un detergente che riesca a rimuovere tutto quello che vedi di colore nero.
    Successivamente bisognerà vedere cosa rimane di quelle righe bianche e decidere il da farsi.

    ciao

  62. patrick 17/11/2009

    grazie mille per la risposta, non sono molto esperto in questo campo, potresti dirmi che detergente dovrei usare per fare il lavaggio di fondo? (Un nome magari) E in cosa consiste il lavaggio di fondo? Basta che pulisco la parte del pavimento rovinata giusto?
    grazie mille e scusa la mia ignoranza

    Ciao

  63. luca scainelli 18/11/2009

    Ciao Patrick.
    Uno dei prodotti che ti serve te l’ho inviato via mail.Se vuoi fare le cose bene devi intervenire su tutto il pavimento.I prodotti che conosco e utilizzo non sono normalmente in commercio.

    ciao

  64. Loredana 20/11/2009

    Buongiorno!
    nella mia casa abbiamo dei pavimenti in similcotto.
    Il mio cane mi ha fatto un disastro (urina) in un angolo. Ho fatto di tutto per togliere la macchia…e adesso mi succede questo: ogni volta che camminiamo resta il segno delle pedane e il tutto è ancora piuttosto appiccicoso…con cosa devo pulire? il problema pedane/appiccicamento ce l’abbiamo dappertutto…

  65. luca scainelli 20/11/2009

    Ciao Loredana.
    Il fatto che ti restano le impronte potrebbe essere causato dal troppo detergente o trattamento steso sul pavimento.Potresti per almeno 1-2 mesi lavare solo con acqua e poi vedere cosa succede.

    ciao

  66. Loredana 21/11/2009

    Grazie. Ho infatti notato che l’unico sistema funzionante è l’acqua calda. Ma ieri la donna che mi aiuta nelle pulizie mi ha suggerito l’alcool…cosa ne dici? Non è che mi rovina il pavimento?

  67. luca scainelli 21/11/2009

    Ciao Loredana.
    Esatto rovina il pavimento.

    ciao

  68. Alessia 12/01/2010

    Salve,ho un grosso problema,ho fatto un bancone bar con mattonelle in cotto,ma il pittore le ha sporcate tutte con il cemento per stuccarle ed ora invece di essere rosse sono rosa vecchio,come posso rimediare?AIUTOOOOOOOOOOOOOO

  69. luca scainelli 12/01/2010

    Ciao Alessia
    Ti mando il link del prodotto di cui hai bisogno.

    ciao

  70. Giovanna 05/02/2010

    Ciao Luca,
    ieri abbiamo finito lavori di pitturazione di un salone con pavimento in cotto impruneta e dopo una pulizia accurata da polvere e piccoli residui di pittura abbiamo passato della cera liquida e fino a qui tutto bene…il problema è sorto rimettendo a posto i mobili…in particolare spostando il pianoforte sono rimasti tutti i segni bianchi del passaggio delle ruote…..un disastro!
    Ho letto il tuo consiglio alla signora i cui bimbi lasciano le strisciate delle scarpe…devo sgrassare nuovamente il pavimento? che prodotto mi consigli per un risultato più efficace? dopo passo di nuovo la cera? secondo te posso dedicarmi solo alle zone interessate dalle strisce?
    Grazie anticipatamente

  71. luca scainelli 05/02/2010

    Ciao Giovanna
    Certamente se la cera che hai steso è morbida passando con le ruote del pianoforte è normale che si segni.

    Adesso intervenire solo sui segni la vedo problematica, ti conviene toglierla e poi valutare quale tipo di cera mettere.

    Per poterti consigliare meglio sul tipo di cera da mettere mi dovresti mandare una foto.

    Nella tua casella di posta ti ho mandato il prodotto per togliere la cera.

    ciao

  72. Giovanna 05/02/2010

    Grazie!
    Appena possibile ti faccio avere la foto, te ne in vierò anche una di una vecchia chiara lasciata da un vaso che non so come migliorare…
    Grazie ancora. A presto.
    ciao

  73. Salvatore 17/04/2010

    Nella mia villa ho la pavimentazione in cotto, con le fughe bianche, 1 mese fa è finita della cera quella per formare l’effetto bagnato al pavimento, l’effetto è riuscito ma la mia cameriera ha fatto finire delle gocce anche nelel fughe. Il risultato è pietoso, ci sono fughe bianche è altre con macchie scure che sembrano bagnato, Non so come fare, vorrei provare con delle goccie solo nelle fughe di acqua e acido, isolando il pavimento, penso che sia solo quella la possibilità. Cosa ne pensate?? Avete suggerimenti da darmi?? scrivete alla mia email, king_dragoon@hotmail.it
    Vi ringrazio in anticipo per la risposta, sono disperato,

  74. luca scainelli 17/04/2010

    Ciao Salvatore
    Per capire meglio mi dovresti mandare delle foto.

    ciao

    luca.scainelli@gmail.com

  75. Salvatore 17/04/2010

    Luca, grazie mille per l’interessamento Stasera ti mando delle foto del pavimento sul tuo indirizzo .. grazie ancora

  76. Salvatore 17/04/2010

    Ciao Luca, nella tua casella di posta elettronica ti ho inviato alcune foto del pavimento.. ok?? a Risentirci

  77. Alberto Andrei 24/04/2010

    Buongiorno Luca,

    le scrivo dopo aver letto tutti i suoi consigli (a volte criptici per le risposte via mail privata) ma purtroppo non ho trovato una risposta al mio problema.

    Si e’ rovesciata una candela (antizanzara alla citronella) e le gocce sparse sul cotto si sono immediatamente solidificate, ho levato con una lama sottile tutta la cera ma purtroppo il cotto e’ rimasto profondamente macchiato (e’ successo l’estate scorsa ma piu’ passa il tempo e piu’ le macchie diventano scure piuttosto che passare, la zona e’ nel portico ed esposta al sole.

    A suo tempo (9 anni fa) il cotto e’ stato trattato ma non so indicarle con quali prodotti… che fare? so che trattando le 10 mattonelle interessate, su di una superficie di 50 mq poi tocchera’ rifare il trattamento, ma con cosa tratto le mattonelle? alcool? direttamente con l’acido ma quale?

    Grato per una sua cortese risposta la saluto cordialmente
    Alberto

  78. luca scainelli 24/04/2010

    Ciao Alberto
    Come ho già detto altre volte non sono criptico nelle risposte perchè ci sono segreti particolari ma per il fatto che ogni caso è specifico.
    Nel fare cose consigliate ad altri potreste fare danni ulteriori al vostro pavimento ed è per questo che generalmente ad ognuno do un consiglio personalizzato.

    Per il tuo caso ti consiglio di provare come con un fono e della carta assorbente.
    Se il risultato non ti soddisfa per rifare il trattamento mi devi mandare delle foto e poi ti invio i link dei prodotti specifici.

    ciao

  79. Pierluigi Leone 26/04/2010

    Ciao Luca,
    avrei da sfruttare la tua pazienza e chiederti un paio di consigli.
    Ho un cotto da esterno (trattato), in terrazzo da 70mq circa esposto un po’ al sole ed un po’ sotto un gazebo (comunque sempre aperto). Vivendo a 100 metri dal mare ovviamente c’è un gran quantitativo di sabbia (nonchè foglie e fiori) e tenerlo pulito è abbastanza faticoso.

    E’ possibile tenerlo pulito con idropulitore/aspirapolvere a liquido/altro(?) senza rovinarlo? Ci sarebbero controindicazioni (ad esempio si consumerebbero le vie di fuga?). Cosa mi consiglieresti?

    Che prodotti posso usare per lavare il cotto senza dover ripassare più volte per togliere il prodotto stesso (te lo chiedo perchè ho provato ad usare un detersivo per cotto ma lascia sempre schiuma e ci devo ripassare più volte)?

    Ti ringrazio

  80. luca scainelli 26/04/2010

    Ciao Pierluigi
    Intanto se sei a 100 metri dal mare tutto il resto passa in secondo piano.

    Per risponderti ti consiglio l’utilizzo di un aspira liquidi per pulirlo e ovviamente il trattamento non deve essere fatto a cera ma con un prodotto come questo http://pulizie.ecoitalia.net/trattamento-del-cotto/silipren-5lt/

    per la procedura esatta e i prodotti precisi ci dobbiamo affidare alla mail altrimenti con troppi commenti non si capisce più nulla.

    ciao

  81. Romy Fostinelli 06/06/2010

    Ciao Luca!! Visto la tua navigata esperienza voglio chiederti un consiglio: Ho recuperato del cotto vecchio 15X 30 con sopra della cera rossa rossa, la ditta alla quale ho affidato il lavoro di posa nella nuova casa e conseguente trattamento mi ha lavato il cotto, stuccato le fughe di grigio, e in questa fase senza ceratura aveva un’aspetto bellissimo, dopo la ceratura tutte le fughe grigie sono diventate rosse e dunque hanno tolto il contrasto bellissimo tra il grigio ed il rosso, io, ho detto alla ditta che non mi piaceva affatto e, cosa mi avesse chiesto di che colore desideravo la fuga se poi il colore fosse rosso… non essendo un’esperto non vorrei comportarmi come un becero contestando il lavoro eseguito, e se eventualmente posso rimediare al lavoro che non mi soddisfa! Grazie mille!

  82. luca scainelli 07/06/2010

    Ciao Romy
    Mandami delle foto.
    info@ecoitalia.net

    ciao

  83. marco 23/07/2011

    ciao luca anche io ho il problema dei mattoni in cotto che sono stati sporcati con il cemento con la stuccatura che prodotto posso usare per ripulirli ciao grazie

  84. luca scainelli 25/07/2011

    Ciao Marco
    E’ normale che succeda e per ripulire il tutto devi utilizzare i prodotti che trovi nella tua casella di posta.

    ciao

  85. mimma 21/07/2012

    ciao luca, ti scrivo per provare a risolvere il mio problema con il piccolo balcone piastrellato con le classiche mattonelle rettangolari rosse in gres. Premetto che il pavimento è vecchi e non so se i precedenti proprietari avessero fatto qualche trattamento. In ogni caso in alcuni punti sul pavimento sono presenti delle macchie chiare (come se si fosse rovesciato del liquido che ha corroso il colore) mentre altrove ci sono degli aloni (suppongo che in precedenza vi fossero dei vasi) ed inoltre tutto il pavimento risulta di un colore “spento”. ho provato a lavarlo più volte con acqua e ammoniaca ed ho passato una comune cera rossa ma la situazione non è migliorata. Spero tu possa darmi qualche consiglio. Grazie

  86. Luca Scainelli 23/07/2012

    Ciao Mimma
    Bisognerebbe fare una pulizia con questo poi con questo andare ad agire in profondità.

    ciao

  87. elena 25/07/2012

    ciao Luca,ho rigato le mattonelle (spostando il letto)sono venute le righe color rosa, cosa dovrei fare?

  88. Luca Scainelli 25/07/2012

    Ciao Elena
    La cosa migliore sarebbe sempre vedere delle fotografie ma ti posso dire che se fai una pulizia di fondo con un buon prodotto dovresti recuperare l’uniformità del tuo pavimento.

    ciao

  89. Anto 26/07/2012

    Ciao, ho bisogno dei suoi suggerimenti. il mio appartamento è tutto in cotto recuperato, levigato di grosso, trattato nel 93; è formato da mattonelle di epoche diverse: dalle antiche del cinquecento di 4 cm di spessore alle prime mattobnelle industriali dell’ottocento. Vorrei provvedere a rimuovere cera e trattamento e rifarlo. Ho fatto qualche esperiemento qui e là: diluente alla nitro che ha rimosso in profondità cera e trattamento; waxout che mi sembra rimuovere solo la cera. Siccome non vorrei fare saltare in aria la casa con la nitro, mi chiedo se è sufficiente rimuovere solo la cera per rifare il trattamento o se esistono altri prodotti che mi può consigliare sia per rimuovere che per il trattamento. grazie
    Anto

  90. Luca Scainelli 30/07/2012

    Ciao Anto
    Per rimuovere tutta la cera è bene usare questo.
    Prima sarebbe consigliabile anche questo
    Poi decidere il trattamento in base ai gusti ed eventuali esigenze particolari.

    ciao

  91. raffaella 20/10/2012

    Ciao Luca, quando parli di usare uno sgrassatore sul pavimento di cotto immagino che tu intenda diluito in acqua….ma poi il tutto necessita di risciacquo? Io ho un pavimento in cotto cerato molto male e abbastanza segnato, ma la casa è in affitto e non me la sento di spendere i soldi per un nuovo trattamento, credi che posso fare da sola? Sono cicra 60 mq. di cotto (poi ci sarebbe parquet ma questa è un’altra storia)

  92. Luca Scainelli 20/10/2012

    Ciao Raffaella
    Mandami delle fotografie che vedo cosa si potrebbe fare.

    ciao

  93. raffaella 28/10/2012

    grazie Luca, ma come faccio a mandarti le foto?

  94. Luca Scainelli 29/10/2012

    Ciao Raffaella
    Mandale a lospecialistadelpulito@gmail.com

  95. raffaella 30/10/2012

    Ciao Luca, ti ho inviato le foto alla mail….spero che tu possa aiutatmi…grazie ;-D

  96. katia 09/11/2012

    ho il pavimento in cotto, pesca chiaro colore non uniforme, il problema che in controluce si notano degli aloni lucidi (in corrispondenza ai punti piu’ scuri del pavimento) ho gia’ lavato diverse volte e decerato ma niente , cosa puo’ essere?

  97. Luca Scainelli 10/11/2012

    Ciao Katia
    La deceratura va fatta con molta pazienza, il lucido che vedi sono residui di cera.
    Gratta Gratta

    ciao

  98. raffaella 10/11/2012

    luca ma ci sei? aspetto sempre una risposta, le foto te le ho mandate a fine ottobre….aiuto ;-D

  99. Luca Scainelli 10/11/2012

    Ciao Raffaella
    Le avevo viste e ti avevo risposto.

    ciao

  100. raffaella 16/11/2012

    Ciao luca, scusami ma se mi hai riaposto io non ho letto nulla……ti dispiace ridirmi cosa posso fare? grazie ;-D

  101. Luca Scainelli 19/11/2012

    Ciao Raffaella
    L’unica cosa che potresti provare è quella di fare una bella pulizia con questo.

  102. barbara 24/05/2013

    ciao a tutti
    ho un problema con il cotto che ho in cucina, mi è caduto lo sgrassatore che ho utilizzato per pulire il tavolo e ha formato delle macchie chiare su tutta la superficie sulla quale è stato per non più di 5 minuti.
    come posso ripristinare il vecchio colore o almeno renderlo omogeneo
    grazie per l’attenzione

  103. Luca Scainelli 24/05/2013

    Ciao Barbara
    Puoi provare a usare lo stesso sgrassatore cercando di sfumare il colore, ma la cosa migliore sarebbe rifare il trattamento, guarda i prodotti qui o su amazon.

    ciao

  104. roberto forlai 14/07/2013

    devo togliere l’idrorepellente dal cotto come fare?

  105. Luca Scainelli 15/07/2013

    Ciao Roberto
    Questo lo toglie.

    ciao

  106. Giorgia 26/07/2013

    Ciao a breve andremo a stare nell’appartamento che ha il pavimento in cotto nelle due camere da letto…abbiamo fatto dei lavori di ristrutturazione..quindi per terra ci è finito di ogni..tipo vernice,polvere,intonaco,e per di più sbadatamente ho fatto un a macchia con sgrassatore chante clair in un punto è un alone chiaro..in un altro ci sono proprio le gocce tonde che non avevo visto…(NON possiamo permetterci di rifare tutto il trattamento) come posso migliorarlo?? o renderlo bene o male uniforme?

  107. Luca Scainelli 29/07/2013

    Ciao Giorgia
    Con tutto questo sporco dovresti fare una pulizia radicale e rimettere il protettivo, se hai pazienza lo puoi fare anche in autonomia.
    Se decidi di farlo dimmelo che ti indico i prodotti giusti.

    ciao

  108. Luisa 07/11/2013

    Ahhhh! Tragedia: ieri la mia nipotina ha macchiato di colore nero acrilico il mio copriletto preferito (é di cotone bianco), ho trattato subito la macchia con vanish oxi action spray, e poi con sgrassato re chanteuse clair. La macchia finalmente è sparita, ma dopo aver steso ad asciugare ho notato terribili macchie giallastre dove avevo trattato.ho immerso in acqua e poi effettuaytun lavaggio in lavatrice con detersivo e lavasbianca. Ma le macchie sono ancora la. Mi sapreste aiutare?

  109. Luca Scainelli 07/11/2013

    Ciao Luisa
    Ormai peggio di cosi non puoi fare, potresti usare questo che generalmente fa miracoli.

    ciao

  110. graziana lupattelli 30/12/2013

    gentile signor Luca, da soli 15 giorni sono venuta ad abitare in un casale ristrutturato con un bellissimo pavimento di cotto fatto a mano, con varie forme, esagono, losanghe ed ottagoni con smalti. Quando è stato posato abbiamo fatto solo il trattamento di base idrorepellente (Madras ) per avere un effetto più naturale. Il problema è che vivendoci mi sono accorta che si macchia continuamente, non solo se ci cade olio, ma anche con la suola delle scarpe.
    Quindi vorrei porle alcune domande:
    1) posso ripassare ora il trattamento con sostanze anche oleo repellenti ? e quali prodotti mi consiglia ?
    2) poichè il mio cotto è molto irregolare è impossibile dare lo straccio. Potrei lavarlo con una idropulitrice o si rovina ?
    3) in tal caso che si usa? acqua e sapone di Marsiglia ?

  111. Luca Scainelli 03/01/2014

    Ciao Graziana
    La situazione che mi descrivi non è delle più felici, mandami delle fotografie per capire meglio ma temo che il prodotto che è stato applicato non sia molto indicato infatti solitamente i prodotti idrorepellenti non creano i problemi che mi descrivi.

    ciao

  112. graziana lupattelli 30/12/2013

    grazie mille per la risposta che potrà darmi, sono piuttosto preoccupata..

  113. Barbara 01/07/2014

    Buonasera,
    da 23 anni abito in una casa col pavimento in cotto… ora spostati dei mobili ho dei segni, le fughe da belle antracite fanno schifo tutte macchiate chiare e scure pur avendole lavate e in corridoio ho dei segnacci neri… pernso sia ora di togliere tutto il trattamento e rifarlo … MA … come si fa? cosa compro e come procedere?
    Vrrei mi indicasse i prodotti giusti del vostro sito. Vogliamo il cotto non lucidissimo ma semiopaco e ben protetto io sono una pasticciona in cucina 🙂 grazie se virrà rispondermi.
    Cordiali saluti
    Barbara

  114. Luca Scainelli 02/07/2014

    Ciao Barbara
    Quanti MQ dovrai trattare ?

  115. Barbara 02/07/2014

    Allora per quanto riguarda l’appartamento saranno una settantina poi aggiungi le scale 4 rampe in cotto con i pezzi degli scalini col toro e sotto un’entrata diciamo un’altra quindicina di metri.

  116. Barbara 02/07/2014

    Rettifico!
    una novantina di metri per l’appartamento ecc ecc
    Scusami… grazie.
    Buona serata.

  117. Luca Scainelli 22/07/2014

    Ciao Barbara
    Dovresti utilizzare questo e questo per ripulire a fondo.
    Questo per grattare meglio.
    Questo e questo per il trattamento protettivo.

    Quando avrai ricevuto il tutto ti spiegherò passo passo come fare.

    Ci starebbe molto bene anche il libro ma poi sembro di parte.

    ciao

  118. barbara 17/07/2014

    Un 200 metri abbondanti interni e un centinaio esterni.

  119. Filippo 09/08/2014

    Salve, abbiamo il cotto in cucina e, provando a pulire una macchia scura con sgrassatore e spugnetta rigida, abbiamo un po’ rovinato il cotto; infatti la macchia e’ rimasta ed in più la mattonella di cotto e’ diventata più chiara. Come scurire nuovamente il cotto? E togliere la macchia?
    Grazie e cordiali saluti,
    Filippo

  120. Luca Scainelli 11/08/2014

    Ciao Filippo
    L’unico modo è rifare il trattamento protettivo.

    cio

  121. Filippo 11/08/2014

    Grazie mille Luca. Solo su quella mattonella o in tutta la stanza? Bisogna togliere il trattamento attuale e rifare quello nuovo? Si rischia che venga di colore diverso da quello del cotto delle stanze confinanti?
    Io avevo letto in qualche forum che usando olio e aceto si scurisce.., in fondo l’olio fa macchia scure sul cotto, quindi un pizzico uniformemente distribuito scurisce o no? Altri sistemi per scurire macchie chiare e schiarire macchie scure, senza rifare il trattamento, anche se non viene perfetto ma giusto per sfumare le macchie e renderle meno visibili? Con che prodotti, anche fatti in casa artigianali o, se necessario, acquistati online?
    Grazie mille,
    Filippo

  122. Luca Scainelli 11/08/2014

    Ciao Filippo
    Non perdere tempo a leggere tutti i piccoli chimici che girano su internet.L’unica soluzione per nascondere una macchia è quella di metterci sopra un tappeto o un mobile.
    Puoi rifare il trattamento solo di quella stanza e naturalmente non ti risulterà gemella dell’altra anche se con un lavoro fatto bene si potrebbe anche fare, ma sono cose che si devono verificare caso per caso.

    ciao

  123. LUISA TISO 24/08/2014

    Gent.le sig. Luca ho avuto un allagamento in taverna e l’acqua è arrivata ai primi due scalini in cotto e dopo alcuni giorni sono uscite diverse macchie bianche da umidità.Come posso toglierle???
    Grazie

  124. Luca Scainelli 24/08/2014

    Ciao Luisa
    Quando succedono queste cose ormai la protezione si è intaccata perchè l’umidità che sale dal sottofondo stacca lo strato di cera o altro protettivo.
    Aspetta qualche settimana e poi rifai il trattamento.

    ciao

  125. LUISA TISO 26/08/2014

    Gent.le sig. Luca la ringrazio per la risposta, però vorrei sapere quali prodotti da usare per togliere le macchie bianche.
    Grazie mille

  126. Luca Scainelli 27/08/2014

    Ciao Luisa
    Serviranno http://www.lospecialistadelpulito.com/shop/pavimenti-in-cotto/pulizia-del-cotto/eustrip-5lt/
    questo http://www.lospecialistadelpulito.com/shop/pavimenti-in-cotto/pulizia-del-cotto/decasol-3lt-acido/

  127. donatella 05/10/2014

    Ho decerato un pavimento trattato 30 anni fa ora dovrei fare il trattamento e mi piacerebbe l’effetto bagnato, non so che drodotto usare e una volta cerato posso mettere un sigillante che mi ha consigliato la ditta che mi ha affittato le macchine…

    Grazie per l’aiuto…

  128. Luca Scainelli 06/10/2014

    Ciao Donatella
    Spero che ti abbiano spiegato il giusto funzionamento di quello che ti hanno affittato perché per quanto riguarda i trattamenti non ci siamo proprio.
    Quello che chiami sigillante va dato prima della cera che poi ti darà l’effetto lucido e quindi spero che non ti abbiano affittato un taglia erba al posto di una mono spazzola o di un aspira liquidi.

    Prima di tutto come l’hai decerato e cosa hai usato ?

  129. donatella 06/10/2014

    Ciao Luca si mi hanno affittato una mono spazzola e una aspira liquidi e un decerante che ho dosato a seconda dello sporco poi sempre con la monospazzola ho sciaquato il cotto. Mi sembra un buon risultato, discretamente omogeneo, ci sono alcune ombre ma mi sembra sia normale visto il tempo, ombre che si trovano per esempio in zome dove c’erano armadi o anche non ma credo proprie di un materiale che non e’ una piastrella. il consiglio di chi mi ha venduto il decerante e’ di mettere il sigillante solamente per mantenere il colore naturale del cotto con una leggera patina lucida rendendolo leggermente impermeabile perche non assorba le macchie di olio e altro che potrebbero macchiarlo. A me non piace cosi’ perche’ e’ troppio chiaro un amico che ha fatto il trattamento fai da te mi ha consigliato di usare la cera marron della HG e poi una volta asciugato passare il sigillante per creare la patina protettiva. E’ correto o come devo procedere visto che lo faro’ io causa i costi di mano d’opera che non mi posso permettere. Grazie ancora per avermi risposto….

  130. Luca Scainelli 07/10/2014

    Ciao Donatella
    Continuano a raccontarti delle stupidate quindi ti prego non dirmene più altrimenti vado ai matti.
    Se hai fatto una pulizia corretta non ci devono essere delle macchie che non hanno a che fare con il cotto seno il risultato finale farà schifo, tanto per intenderci.

    La cosa migliore da fare è mandarmi delle fotografie, fatte bene naturalmente.

    ciao

  131. donatella 07/10/2014

    Ti mando le foto Luca ma a che indirizzo…..

  132. Luca Scainelli 07/10/2014

    lospecialistadelpulito@gmail.com

  133. ali 12/11/2014

    ciao ho versato della cera nuncas direttamente sul cotto doce è caduta si hanno fatto delle machie bianche

  134. Luca Scainelli 17/11/2014

    Ciao Ali
    Mandami delle foto.

  135. Antonella 09/12/2014

    Ciao Luca, sto cercando di riprendere un pavimento in cotto che purtroppo è stato a lungo trascurato. ti invio un paio di foto al tuo indirizzo (lospecialistadelpulito@gmail.com)
    così mi dirai tu come muovermi.
    grazie, a presto
    Antonella

  136. Luca Scainelli 11/12/2014

    Ciao Antonella
    Ti ho risposto alla mail.
    Devi fare una pulizia di fondo e mettere un trattamento protettivo.
    ciao

  137. Dontaella 11/01/2015

    Ciao Luca mi è esplosa una bottiglia di vino rosso nel cotto di cucina ed adesso è rimasta una ampia area opaca dove è ristagnato il vino che si vede molto specie contro luce come posso rimediare GRazie mille Donatella

  138. Luca Scainelli 03/02/2015

    Ciao Dontaella
    L’unica soluzione è quella di rifare il trattamento protettivo.

    ciao

  139. Valentina 14/02/2015

    Ciao Luca, durante la ristrutturazione della nuova casa abbiamo fatto rimuovere un pavimento in cotto trattato con vernice rossa al fine di rifare i solai. Poi l’abbiamo fatto levigare per rimuovere il rosso e rendere un po’ più uniforme. L’abbiamo fatto posare e ora stiamo procedendo con l’acidatura per poi finire con trattatamento protettivo. Purtroppo però anche dopo la prima acidatura vediamo ancora tutti i segni della matita del piastrellista che ha effettuato la posa. La gomma da cancellare non funziona, ho provato con spugnetta verde dei piatti e bicarbonato ma niente… Mi puoi aiutare? Grazie mille un anticipo!

  140. Luca Scainelli 17/02/2015

    Ciao Valentina
    Dovresti mandarmi delle fotografie.

    ciao

  141. Alessandro 17/02/2015

    Buongiorno, dovrei pulire delle vecchie pianelle in cotto per poi riutilizzarle per fare un soppalco.
    Sono sporche di calce ed hanno anche dei residui lungo i bordi quali prodotti devo adoperare?

    Grazie mille per la risposta

  142. Luca Scainelli 20/02/2015

    Ciao Alessandro
    Devi usare questo e questo.

  143. Letizia 15/06/2015

    Gentile Luca,
    mi sono cadute delle gocce di alcool sul pavimento di cotto in cucina e non immaginavo che l’alcol macchiasse il cotto. Solo dopo qualche ora mi sono accorta che sono rimaste delle scie di macchie bianche sul cotto che non vengono via. C’è un modo per eliminarle? Grazie mille in anticipo per la risposta! Cordiali saluti,
    Letizia

  144. Luca Scainelli 16/06/2015

    Ciao Letizia
    Ebbene si ogni prodotto che non sia neutro tende a rovinare la parte protettiva dei pavimenti in cotto.
    Per riportarlo in buono stato bisogna rifare il trattamento.

    ciao

  145. francesco 06/07/2015

    Gent.le sig. Luca,
    il muratore circa una settimana fa ha impermeabilizzato circa 200 mt. lineari di coprimuretto in cotto, con resina silossanica.
    Premesso che ha applicato 2 mani di prodotto in meno di 5 ore, iniziando alle 8 del mattino con una temperatura superiore ai 30°,lasciando in vari punti il prodotto senza stendere, ma quello che mi lascia perplesso, e che il cotto, è rimasto appiccicoso.
    Per rifare il trattamento cosa bisogna fare?
    In attesa di una sua risposta la saluto.

  146. Luca Scainelli 10/07/2015

    Ciao Francesco
    Mandami delle foto.

  147. monica 16/07/2015

    Ciao, volevo un consigli sul laminato. Mio marito ha usato la gomma pane per togliere dei segni di matita rossa e ha lasciato dei brutti segni. Praticamente dove è stato cancellato il laminato è diventato lucido. Come posso rimediare?

  148. Luca Scainelli 17/07/2015

    Ciao Monica
    Mai lasciare gomma pane nelle mani dei mariti.
    Scherzo ma hai provato con uno sgrassatore ?

  149. Franco 31/07/2015

    Ciao, durante la posa di un pavimento in cotto fatto a mano il posatore ha lasciato dei segni di matita. È necessario rimuoverli prima del lavaggio, o questi andranno via con il lavaggio con la monospazzola? Nel caso quali prodotti usare. Grazie ciao

  150. Luca Scainelli 04/08/2015

    Ciao Franco
    Ma devi fare il lavaggio e il trattamento ?

  151. anna 11/09/2015

    Buongiorno. Abito da circa un anno in un appartamento in cui c’é un gres porcellanato lappato lucido color avorio con delle striature grigie. Io sono sicura che con il passare del tempo queste strisce stiano aumentando e l’effetto non mi piace per niente. È come se fosse sporco ma così non è. Ho provato vari prodotti Fila ma niente! Ho addirittura “memorizzato”una mattonella rendendomi conto dellaumento delle striature giorno per giorno!

  152. Luca Scainelli 21/09/2015

    Ciao Anna
    Per risolvere il problema della pulizia sul gres dovresti usare questo

    Ciao

  153. Antonella 10/11/2015

    Salve Luca 🙂 ..allora ho preso casa e la pavimentazione è in marmo..in pratica sul pavimento vi sono le sagome scure dei mobili della vecchia inquilina..specie in camera da letto..come posso recuperare? grazie in anticipo per la risposta!

  154. Luca Scainelli 11/12/2015

    Ciao Antonella
    Mi servono delle fotografie per capire il problema.

    ciao

  155. simona 27/11/2015

    Buonasera,ho letto un po’ di commenti ma ogni situazione è a se…io ho un.pavimento in gres porcellanato ma non saprei dirle altro….mi restano sempre dei segni come penetrati nella piastrella. ..
    Utilizzo ammoniaca candeggina un prodotto apposta x il gres
    ….ma non sono soddisfatta!!!!!!
    Mi può consigliare per favore?

  156. simona 27/11/2015

    Soprattutto dimenticavo di dire che quando passo lo straccio il pavimento nn è bagnato in maniera uniforme….cosa che succede le prime volte dopo aver lavato con sgrassatore…
    Grazie ancora x la risposta

  157. Luca Scainelli 11/12/2015

    Ciao Simona
    Per risolvere il problema devi utilizzare questo e questo e tanta acqua.

    ciao

  158. ADRIANA RIVA 14/12/2015

    in cucina ho una pavimento di piastrelle color mattine, LUCIDE.
    E’ un incubo perché appena lavato è bello, ma poi compaiono le righe delle sedie che vengono spostate e tanti piccoli segni dove cammini.

    Ho provato a lavarlo con sgrassanti, ammoniaca, aceto, ma nulla le piccole ombre compaiono sempre.

  159. Luca Scainelli 24/12/2015

    Ciao Adriana
    Mandami delle foto.
    Ciao

  160. Mari 06/01/2016

    Ciao Luca, ti scrivo per un problema sul cotto. È molto vecchio ma tenuto abbastanza bene. Poiché era pieno di righe causate da una poltrona antica a rotelle ho deciso di eliminarle con una spugna da piatti leggermente abrasiva e poco detersivo per pavimenti. Il risultato è stato un disastro. Le righe sono andate via ma una volta asciutto sono rimasti aloni bianchi proprio in corrispondenza delle numerose righe. Controluce si vede l’abrasione. Cosa consigli di fare? Sono disperata!!!!!! Grazie. M

  161. Luca Scainelli 07/01/2016

    Ciao Mari
    Non disperare ma adesso dovrai fare una pulizia di fondo e rimettere il trattamento protettivo, è l’unica soluzione per fare un lavoro fatto bene.Lo puoi fare anche tu basta che segui i miei consigli che ti saranno dati dopo aver ricevuto il materiale adeguato.

    ciao

  162. filippo 11/01/2016

    buonasera,

    ho appena montato il cotto in casa e dopo aver fatto i dovuti trattamenti con marca Madras ho steso la cera sempre di marca Madras diluita con acquaragia.
    Ho steso la cera con monospazzola, attese le 24 di asciugatura, è venuto fuori un pavimento effetto cuoio e non un effetto uniforme come dovrebbe.
    come posso fare per riportarlo al colore uniforme?

    ho anche alcune foto ma non so come caricarle.

    grazie

    Filippo

  163. Luca Scainelli 16/01/2016

    Ciao Filippo
    Mandamele a lospecialistadelpulito@gmail.com

  164. Luca 27/01/2016

    Salve,
    Vorrei sapere come agire sul mio pavimento in cotto che presenta in controluce varie chiazze più chiare o più scure rispetto al colore iniziale….essendo in cucina credo siano dovute al fatto che alcuni liquidi (olio, detersivo per piatti) abbiamo alterato il colore!!
    Come è meglio intervenire?
    Ho anche una macchia derivata da smalto per unghie anche se era stata debitamente tamponata ha lasciato qualche traccia!
    Grazie mille

  165. Luca Scainelli 15/02/2016

    Ciao Luca
    Nel tuo caso dovresti rifare il trattamento.

  166. emanuela 02/02/2016

    Buongiorno,
    ho un pavimento in cotto e nella sostituzione delle porte, siccome i telai delle stesse erano murate le mattonelle alla base si sno scheggiate. Ho notato che bagnando le scheggiature non s vedono, ovvero prendono il colore della mattonella come posso ottenre questo effetto diciamo bagnato delle scheggiature in modo da renderle simili alla mattonella trattata? non mi interessa he non sia liscio perchè già solo con il colore uguale non si vede il difetto in quanto in posto buio…
    grazie mille per l’aiuto, se vi può servre invio anche foto.
    grazie
    Emanuela

  167. Luca Scainelli 15/02/2016

    Ciao Emanuela
    Si brava mandami delle fotografie che è meglio.

    Ciao

  168. Alessia 30/03/2016

    buongiorno, ho preso una villa dove il soggiorno è fatto con il pavimento in cotto, facendo il trasloco mi sono accorta che sono rimaste delle strisce bianche e in alcuni punti ci sono delle macchie come se fosse di qualcosa di acido caduto, ho lavato il pavimento e per quanto riguarda le strisce bianche quando passo lo straccio bagnato non si vedonoe tempo che asciuga ritornano mentre le macchie non vengono via cosa posso fare per avere un pavimento pulito senza segni e che manutenzione devo fargli per proteggerlo? grazie Alessia

  169. Luca Scainelli 01/04/2016

    Ciao Alessia
    L’unica soluzione sarebbe rifare il trattamento.

    ciao

  170. Alessia 04/04/2016

    che tipo di trattamento si tratta?quanto costa? grazie mille

  171. Luca Scainelli 04/05/2016

    Ciao Alessia
    Mandami una mail che ti spiego, possibilmente con foto.

  172. Alessandro 14/05/2016

    Buongiorno Luca,
    ho una casa con il pavimento in laminato. Purtroppo in alcuni punti appaiono come delle strisciate molto lucide. Ho provato a pulirlo in ogni modo ma senza risultato.
    Ha qualche consiglio da darmi? Grazie mille
    Alessandro

  173. Luca Scainelli 25/05/2016

    Ciao Alessandro
    Il laminato tende a consumarsi, verifica che non sia quello il problema, diversamente mandami delle fotografie che ti indico il prodotto da usare.
    ciao

  174. Federica 20/05/2016

    Ciao Luca, ho appena ristrutturato un appartamento del 700 e sono stata costretta in alcune stanze a mettere il cotto fatto a mano. Dopo il trattamento con finitura opaca noto che il pavimento è pieno di orme di scarpe e di attrezzi (tipo bidoni degli operai). Non si tratta di strisciate nere, ma di vere e proprie impronte. Forse hanno camminato sul pavimento quando non era completamente asciutto? Che devo fare?

  175. Luca Scainelli 25/05/2016

    Ciao Federica
    Chi ti ha fatto il trattamento sapeva quello che faceva ?

  176. Gloriana 11/07/2016

    Il ripiano della mia cucina e in cotto rosso da un po di tempo e’ appiccicoso lavato con acqua sola, con grassatore, con detersivo per i piatti ;appena asciutto toccandolo e’ appiccicoso

  177. Luca Scainelli 11/07/2016

    Ciao Gloriana
    Lo devi risciacquare molto bene.

    ciao

  178. Stefania 16/08/2016

    Ciao Luca, avrei davvero bisogno di un tuo consiglio. Tra qualche mese dovremo entrare in una casa di 200 mq su più piani interamente piastrellata con cotto (a parte le scale che sono in serizzo non levigato), non so precisamente che tipo di trattamento sia stato fatto (pare sia cerato antimacchia), la casa è stata ristrutturata nel 1994 e la finitura penso sia naturale.
    Considerando che è praticamente stata disabitata dalla fine della ristrutturazione e che in casa con noi vivranno anche 2 gatti e 2 cani, secondo te vale la pena rifare lavaggio e trattamento prima di traslocare?
    Ieri nel tentativo di pulire una macchia su questo cotto ho già fatto un disastro, non sapevo non si potesse usare l’alcool per togliere le macchie su questo tipo di pavimento ed ho fatto uscire due macchie bianche di pochi centimetri (per fortuna stavo solo facendo una prova), posso rimediare in qualche modo a questo stupido errore?
    Questo pavimento mi sta già spaventando, è tanto bello quanto delicato, se no costasse un occhio sarei davvero tentata di coprirlo con un molto più gestibile gres porcellanato…
    Grazie mille

  179. Luca Scainelli 17/08/2016

    Ciao Stefania
    Certamente il pavimento in cotto è più impegnativo di qualsiasi altro, certo adesso le macchie che hai fatto si toglieranno solo facendo una pulizia profonda di tutto il pavimento.
    Mandami delle fotografie e ti spiego come fare.

    ciao

  180. Stefania 18/08/2016

    Grazie Luca, appena potrò andare a fare le foto ti scrivo.

  181. Francesca 26/09/2016

    Ciao, ho un pavimento in cotto fatto a mano, perfettamente levigato e lucidato in modo che la sua superficie sia uniforme e a variare siano solo le sfumature cromatiche.
    Da qualche mese ho un cane che inevitabilmente con le unghie camminando e a volte scivolando ha causato tanti piccoli graffi sul pavimento. Ho provato a lavare e dare la cera ma la situazione non è migliorata.
    Consigli?

  182. Luca Scainelli 27/09/2016

    Ciao Francesca
    Non vi è altro rimedio che rifare il trattamento protettivo perchè i graffi scalfiscono la cera che non si riesce a integrare semplicemente dandone una sopra ma va tolta tutta e rimessa.

    Ciao

  183. Anna lisa 19/01/2017

    Salve ho visto che è di grande aiuto e vorrei chiederle anche io una mano.abitiamo in una casa con cotto in cucina soggiorno da circa 9 anni. Purtroppo 2 anni fa spostando il divano si sono creati dei brutti solchi su un paio di mattoni di cotto.ho chiesto in un negozio che si occupa di prodotti specifici ma non mi hanno saputa aiutare.premetto che non sto molto dietro alla cura di questo pavimento,ma ora vorrei dare una bella rinfrescata ed eliminare questi graffi.puo aiutarmi? Sono di pistoia

  184. Luca Scainelli 19/01/2017

    Ciao Annalisa
    Per graffi penso che intendi delle striature e posso credere che in un negozio di prodotti specifici non ti possano aver aiutato anche perchè quasi sempre in questi negozi ci lavorano dei commessi venditori senza esperienza affidandosi alla dicitura scritta sui barattoli, ma non è sufficiente.
    Per risolvere il tuo problema in maniera più precisa bisognerebbe avere delle fotografie in modo da poterti dare la soluzione.
    Ciao

  185. Anna lisa 20/01/2017

    Ok se mi contatti per email ti invio volentieri le foto oppure dimmi dove posso mandartele.grazie in anticipo

  186. Luca Scainelli 23/01/2017

    lospecialistadelpulito@gmail.com

  187. Irene 19/05/2017

    Buongiorno, si è rotta una bottiglia di vino rosso sul pavimento in gres molto poroso e le fughe sono rimaste impregnate diventando molto scure. Come posso risolvere? Grazie mille

  188. Luca Scainelli 19/05/2017

    Ciao Irene
    Una pulizia con questo.

    Ciao

  189. Paola 27/07/2017

    Salve,
    Ho bisogno del suo aiuto. In tutta casa, tranne in bagno, ho questo pavimento che non so distinguere se essere cotto o similari. Fatto sta che qualsiasi prodotto io utilizzi per lavarlo, anche semplicemente aceto, lascia striature, acqua o residui di prodotto. Sono 4 anni che vivo in questa casa ed ancora non ho capito il segreto di questo pavimento!
    Sono disperata

  190. Luca Scainelli 30/07/2017

    Ciao Paola
    Per capire che pavimento hai in casa mi devi mandare delle fotografie.

  191. stefania 17/09/2017

    Buongiorno Luca,
    innanzitutto grazie di tutti i suoi consigli perché mi ha dato speranza per il mio pavimento in cotto spagnolo semilavorato a mano di 17 anni che ha diverse macchie tra qui quelle più gravi di tintura madre di propoli che non sono mai riuscita ad eliminare. Mi dica per favore se ho capito bene leggendo i suoi consigli cosa devo usare per farlo ritornare nuovo: 1) DECASOL acido 2) EUSTRIP decerante utilizzando SCOTCH BRITE 86
    3) RUSTIKIT SET trattamento acrilico anti macchia.
    E’ giusto o manca qualcos’altro? mi sembra di aver capito che si può anche affittare una macchina invece di fare il lavoro manualmente, cosa mi consiglia?
    Devo anche far sostituire 30 mattonelle perché sono rotte (purtroppo il terremoto ci ha fatto questo scherzo), quelle che ho sono grezze, come devo procedere per non far vedere la differenza tra le vecchie e le nuove? Il pavimento da trattare é circa di 50 mq. Pensa che posso farcela o é meglio rivolgersi ad uno del settore? Grazie di tutto, Stefania

  192. Luca Scainelli 18/09/2017

    Ciao Stefania
    Per 50 mq puoi farcela in autonomia, basta che segui le mie istruzioni che ti darò dopo che avrai ricevuto tutto l’occorrente.
    Oltre ai prodotti descritti ne manca ancora uno, inoltre dimmi se hai problemi di umidità dal sottofondo perchè in quel caso serve ancora un prodotto.
    Eventualmente mandami una mail di riepilogo

    ciao

  193. GIorgio 16/10/2017

    Ciao Luca, per rimuovere residui di smalto all’acqua sulle piastrelle in cotto da interno ho utilizzato un detergente e tanto olio di gomito… forse ho strofinato un po troppo, dove non ci sono più tracce di smalto ora ci sono aloni bianchi dovuti allo strofinamento. Penso che con il tempo tenderanno a scurirsi… ma nel frattempo hai qualche consiglio per rimediare?? grazie

  194. Luca Scainelli 17/10/2017

    Ciao Giorgio
    Purtroppo la differenza sarà sempre evidente e l’unica soluzione efficace sarà quella di fare una pulizia radicale con relativa protezione.

    ciao

  195. ivan 09/03/2018

    buon giorno
    spero di essere nel posto giusto e sono disperato,
    ho un problema con il pavimento in cotto

    ho eseguito a casa un lavoro fai date nella mia veranda in legno pitturandola di bianco , ho pulito il pavimento di cotto con del diluente nitro , ora mi rimane il pavimento con delle macchie più chiare come se fosse scolorito.
    Mi potreste dare qualche consiglio ?
    Vi ringrazio infinitamente.

  196. Luca Scainelli 09/03/2018

    Ciao Ivan
    Il diluente ti ha intaccato il trattamento.
    Devi rifarlo

    ciao

  197. maria luisa chincarini 13/04/2018

    Ciao, ho comprato un appartamento in un vecchissimo edificio. Il pavimento è di vecchie mezzane di cotto,
    che sono state sporcate con la cera rossa che vorrei eliminare. Il mio vicino ha fatto la sabbiatura del pavimento, penso però che ci sia un modo meno drastico, magari usando una macchina con spazzole che ruotano e qualche prodotto idoneo. Mi sai consigliare?
    Grazie, Luisa

  198. Luca Scainelli 14/04/2018

    Ciao Marisa
    Sul cotto non si fanno sabbiature se non in casi estremi, è chiaro che se chiedi ad un edile di risolvere il problema è molto facile che te la proponga in ogni caso puoi usare i prodotti che ti invio da mail e risolverai il problema.

    Ciao

  199. BENITO 14/05/2018

    buongiorno… non per me purtroppo, ieri ho deciso di lavare i mattoncini gialli della parete esterna sul balcone con uno sgrassatore bello aggressivo pensando di togliere lo sporco… ed eccomi qui che lo sporco è andato via ma è comparsa una patina bianca su tutti i mattoncini gialli facendoli scolorire … li ho sciacquati e risciacquati mille volte ma quando si asciugano ricompare la patina …. aiutatemi sono disperato… ho fatto un guaio pensando di fare una cosa buona 🙁 come posso togliere questa patina ?

  200. Luca Scainelli 19/05/2018

    Ciao Benito
    Per aiutarti mandami delle fotografie.

    ciao

  201. Ilenia 03/06/2018

    Salve Luca, come posso togliere dal cotto e dal parquet delle grosse macchie di smalto credo fatte per verniciare degli infissi.. Mi hanno consigliato acqua calda e sapone di Marsiglia ma non mi sembrava molto sicuro di quello che diceva.. Grazie mille…

  202. Luca Scainelli 06/06/2018

    Ciao Ilenia
    Prova con una lametta, dubito che con del sapone riuscirai a togliere dello smalto.
    Prova e fammi sapere.

    ciao

  203. Ale 02/07/2018

    Ciao… Come posso “riempire”dei graffi lasciati da una porta su un pavimento in cotto?

  204. Luca Scainelli 05/07/2018

    Ciao Ale
    Non ci puoi fare nulla.
    L’unico rimedio efficace è di rifare il trattamento protettivo su tutta la pavimentazione.

    Ciao

  205. Ale 06/07/2018

    Ciao Luca
    Puoi consigliarmi i prodotti e come posso fare?
    Grazie Ale

  206. Luca Scainelli 07/07/2018

    Ale
    Quanti MQ sono ?

  207. Ale 07/07/2018

    Ciao Luca
    Sono circa 60 mq ancora in ottimo stato a parte quei graffi che mi danno proprio fastidio…

  208. Luca Scainelli 09/07/2018

    Ale
    Intervenire solo sui graffi non è possibile.

  209. Ale 09/07/2018

    Mi rassegno e farò il trattamento…aspetto consigli per i prodotti e come procedere

    Grazie per l’attenzione
    Ale

  210. Luca Scainelli 10/07/2018

    Ciao Ale
    Ti ho mandato una mail con tutto quello che ti serve.

    Ciao

  211. Ilaria 10/07/2018

    Buonasera,
    Abitiamo da un paio di settimane in un appartamento con pavimento in cotto…abbiamo un cane di taglia piccola che in tempo zero con le unghiette lo ha graffiato lasciando delle striature bianche…esiste un modo per risolvere il problema?? Help me!!

  212. Luca Scainelli 11/07/2018

    Cara Ilaria
    In questo caso sarebbe meglio fare un trattamento senza cera al pavimento, in questo modo eviteresti il problema alla fonte.

    Ciao

  213. Ale 10/07/2018

    Grazie Luca
    Sei stato veramente gentile
    Buona estate

lascia un commento

Inserisci il codice di controllo *

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer