Lo specialista del pulito

Trattamento del Pavimento in Marmo

pubblicato il 30 05 2007 | Comments 0

azul_cielo.jpg
Azul Cielo

bianco_carrara.jpg
Bianco Venato

biaco_perlino.jpg
Bianco Perlino

botticino.jpg
Botticino

Alcuni dei tanti tipi di marmo che vengono utilizzati in casa, per la realizzazione di pavimenti o scale.

Bosogna considerare che se da una parte la pavimentazione in marmo, rende gradevole e prestigiosa l’abitazione, dall’altra risulta molto delicato il mantenimento in buono stato della stessa.Infatti il marmo allo stato naturale, e cioè non levigato, è un materiale completamente assorbente e quindi si consiglia un buon trattamento oleoidrorepellente.

Attenzione perà.

Il fatto di far trattare il pavimento, che è fondamentale, non va comunque preso alla leggiera, perchè questo vi da il tempo necessario per poter intervenire subito sull’eventuale macchia, per esempio di olio, infatti non è consigliabile lasciare la macchia sul pavimento pensando che siccome abbiamo fatto il trattamento possiamo intervenire quando vogliamo, ma è bene attivarsi immediatamente per evitare un eventuale assorbimento anche minimo.

Per qualsiasi consiglio, come sempre potete scrivermi.

Invia una Mail



Condividi:

Come Pulire il Pavimento in Marmo col Vapore

pubblicato il 22 05 2007 | Comments 4

pavimenti-marmo-1.jpg

Parliamo oggi della manutenzione di un pavimento in marmo trattato con cera, una superficie delicata che puà essere pulita anche con l’ulilizzo del vapore, l’importante è fare attenzione a non usare il getto diretto sulla superficie incerata, altrimenti la cera si scioglie.

La cosa migliore è di utilizzare una salvietta di cotone come filtro, quindi la mettete sul pavimento a modi strofinaccio e con l’accessorio fatto a spazzettone, utilizzando la velocità  minima di fuoriuscita del getto di vapore passate su tutto il pavimento, lo sporco verrà  assorbito dalla salvietta.

Se la salvietta è abbastanza grande la potete usare su quattro lati girandola man mano che si sporca.



Condividi:

Come Trattare il Cotto (pulizia e protezione)

pubblicato il 01 05 2007 | Comments 0

 

 

Il trattamento del cotto è un’attività  che non si può gestire per proprio conto poiché servono le attrezzature idonee oltre che al componente principale che è l’esperienza.

 

Qui sopra potete vedere una fotografia di un cotto appena pulito e quindi allo stato naturale.

 

In questo caso la superficie risulta opaca e molto assorbente.
Per questo motivo esistono dei trattamenti appositi che permettono di dare l’effetto desiderato dal cliente e nello stesso tempo di proteggerlo da eventuali risalite o sostanze estranee come ad esempio olio e grasso.

 

In alcuni casi se ci fossero delle risalite di umidità  dal pavimento si interviene come primo trattamento con delle sostanze che ne impediscono la risalita proteggendo gli strati di cera che si daranno sopra.

 

In base ai gusti dei nostri clienti si potrà  avere un effetto più o meno lucido del cotto.
Generalmente il periodo migliore per effettuare il trattamento è quello primaverile-estivo poiché c’è bisogno delle alte temperature per permettere al pavimento di asciugare fino in profondità  e per eseguire quindi un lavoro a regola d’arte.

Immagini collegate:



Condividi:

Come Pulire il Cotto

pubblicato il 23 03 2007 | Comments 1.178

 

Quando pulite un pavimento di Cotto, dovete fare attenzione al prodotto che utilizzate perchè è stato sicuramente trattato (per proteggerlo) e quindi se sbagliate il tipo di detergente potete andare a staccare lo strato di cera in superficie.

 

Se sbadatamente vi dovesse succedere non è un dramma (tutto è riparabile) perà vi risulterebbe non più omogeneo per quanto riguarda la lucentezza, non insistete altrimenti andate a peggiorare.

 

Un consiglio veloce è quello di risciacquare solo con acqua facendo attenzione ad asciugare bene il pavimento, perchè rischiereste che il prodotto aggressivo che avete usato continui a lavorare nel tempo.

Quindi per pulire quotidianamente il pavimento in cotto va usato un qualsiasi detergente (di vostro gusto) basta che sia neutro.

 

Sconsiglierei ( per gusto personale ) quelle cere di vario colore che alcuni usano dare spesso.

Il pavimento in cotto è bello in quanto tale, ( eventualmente si puà lavorare sulla lucentezza ) senza stravolgere la porosità  dell’impasto, se noi gli diamo sopra delle cere troppo coprenti, non vediamo più quello che abbiamo scelto di utilizzare come pavimentazione, e allora potevamo mettere un altro pavimento.

 

Trattamento del cotto

Immagini collegate:



Condividi:

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer