Lo specialista del pulito

Lo Specialista del Pulito:Corso di formazione concluso con successo

pubblicato il 12 03 2013 | Comments 0

 

Spazzare, lavare, lucidare, riordinare.

Le operazioni del pulire quotidiano unite alla necessaria teoria che serve a migliorarne l’efficienza ogni giorno sul campo.

 

Anche il corso appena terminato mi ha confermato che la strada è quella giusta, molte persone non hanno ancora capito l’importanza della formazione teorico-pratica nel mondo del pulito professionale cosi come in tutte le altre attività.

 

Mai come in questo periodo ritengo che si debba cominciare a fare qualcosa di diverso dal solito, utilizzando il tempo a disposizione in attesa di lavoro, per cercare spunti e preparazione che potranno essere utili in un futuro prossimo.

 

La soddisfazione più grossa è sempre quella di essere riuscito a non stancare ed annoiare i ragazzi che partecipano a questi corsi.

 

Infatti avete presente quelle riunioni dove si deve stare seduti ad ascoltare per ore qualcuno che parla, parla, parla di cose aleatorie ?Le odio.

 

E quando pensai, anni fa, alla possibilità di organizzarne, la prima cosa che presi in considerazione fu proprio quella di non annoiare mai.

 

Ci sono riuscito combinando le mie passioni  coi temi legati al mondo del pulito.

 

Il corso, che è durato otto ore al giorno per cinque giorni, si è concluso allegramente col pranzo ed ai partecipanti sono stati consegnati gli attestati di frequenza da allegare al proprio curriculum.

 

Copyright © 2013 Lo Specialista del Pulito



Condividi:

La Pulizia Disintossicante o cleaning detox

pubblicato il 01 06 2012 | Comments 0

 

La dieta moderna, le quotidiani sollecitazioni vissute in modo
stressante nonchè le sostanze chimiche tossiche con cui entriamo in
contatto ogni giorno e sempre in dosi più massicce, costringono il
nostro corpo, cosi come quello di qualsiasi essere del regno animale
ad esercitare un incessante azione di disintossicazione.

 

Le abitudini ci hanno portato nel tempo, a considerare la
disintossicazione, per esempio del nostro corpo o della nostra mente
attraverso una più sana alimentazione affiancata ad un giusto stile di

vita, ma mai, o forse poco ci siamo soffermati a pensare che

l’inquinamento non deriva solo da quello che mangiamo o respiriamo

direttamente bensì anche da quello che assorbiamo attraverso la pelle

e di conseguenza attraverso tutti gli organi vitali.

Sostengo da tempo che anche i prodotti che utilizziamo per la
pulizia del corpo e le varie creme, che usiamo quotidianamente,
possono essere fonti di inquinamento dell’organismo a volte anche con
ripercussioni che conducono a malattie molto importanti.

 

Per evitare di ammalarsi spesso si ha bisogno di una mano e di
purificarsi in modo che il corpo possa lavorare in modo più efficace
per eliminare le tossine.

 

La nuova visione del pulito nasce proprio dall’esigenza di utilizzare

prodotti che appunto rispettano il nostro corpo senza trascurare
l’efficacia ai fini del pulito e nel caso delle creme o saponi

lasciare la pelle sana e luminosa.

 

Si può incominciare da qui

 

Copyright © 2012 Lo Specialista del Pulito

 



Condividi:

Terminato un altro corso di formazione dello Specialista del Pulito -Temi trattati, sicurezza, tecniche di pulizia e prodotti ecologici

pubblicato il 21 05 2012 | Comments 0

 Foto by Il Polveroso

 

Un’altro corso è terminato e ancora una volta ho toccato con mano che praticamente tutti puliscono ma pochi hanno la consapevolezza di quello che fanno.   Infatti un conto è pulire casa propria perchè ci abitiamo, un’altra storia è sapere cosa facciamo nel senso di conoscere i materiali e i prodotti che utilizziamo, sono cose diverse.

La soddisfazione nel fare questi eventi è proprio quello di vedere magari persone che puliscono da una vita ma che non sapevano la differenza fra una pietra e una ceramica, tanto per fare un esempio, oppure scoprire che non si deve mai mischiare la candeggina con l’ammoniaca perchè si rischia l’ospedale, eppure alcuni lo fanno e gli è sempre andata bene.

 

Partecipare a questi corsi ti apre un mondo nuovo, sia per me che per chi vi partecipa ci si accorge di quanto lavoro ci sarebbe da fare, ma in Italia la propensione ai corsi è assolutamente scarsa, si fanno da una vita solo quelli che riguardano excel o word o nel migliore dei casi access ma non si pensa a tutto il resto, ve bene il conputer ma poi esistono le cose pratiche, quelle di tutti i giorni, non è che tutti devono diventare esperti di fogli di calcolo o a scrivere lettere.

 

Bisognerebbe riscoprire l’arte “del fare” che è tangibile e aumenta il buon gusto della gente,  prendiamo per esempio il mio settore, se andate a fare le vacanze in un posto che risulta poco curato sotto l’aspetto dell’igiene e dell’ordine sicuramente non ritornerete completamente soddisfatti proprio perchè il pulito, se ti circonda ci si sente meglio.

 

Anche in questo corso ho notato l’interesse che è sinonimo di curiosità utile ad apprendere nuove nozoni sul pulito di tutti i giorni, abbiamo parlato di sicurezza sul posto di lavoro, le tecniche di pulizia e il rapporto fra datore di lavoro e collaboratori.

Uno dei temi più gettonati è stato proprio quello dei prodotti per pulire ecologici, quelli che riportano al centro dell’attenzione la persona proprio perché la rispettano e la tutelano.   Sapere come vengono prodotti certi detergenti risulta molto interessante a chi li usa tutti i giorni,  infatti sull’argomento siamo ritornati più volte.

 

Copyright © 2012 Lo Specialista del Pulito

Se volete scoprire prodotti ed attrezzature all’avanguardia visitate questo sito



Condividi:

Corso di formazione per aspiranti Pulitori -Spunti per un apprendimento costruttivo-

pubblicato il 12 05 2012 | Comments 0

 

In Italia si parla tanto di formazione; che se ne fa poca , che le imprese investono poco e che i lavoratori non sono sufficientemente preparati.

Nel mio piccolo qualcosa cerco di fare, anche se è come una goccia nel mare, di seguito alcuni spunti che tratterò nel nuovo corso questa settimana, dal lunedì al venerdì per otto ore al giorno.

 

Per me quattro cose sono importanti quando ci si approccia ad una nuova professione:

  • Lo spirito giusto.
  • Liberarsi dalle proprie convinzioni e abitudini.
  • La curiosità che è fondamentale per l’apprendimento di una professione.
  • Essere disposti a fare fatica, una condizione sempre più rara che avvantaggia chi si rende conto che solo attraverso il sacrificio si possono raggiungere dei traguardi, e che non si può vivere solo di concetti astratti, bisogna agire, fare delle cose.

 

L’obiettivo di questo corso è quello di dare gli elementi di base a coloro che si approcciano a questo tipo di servizi.
La professionalità è sicuramente il fulcro di ogni attività economica.
Bisogna saper fare,  dare il miglior risultato possibile in termini di efficienza ed efficacia in ogni singolo intervento.
Essere in possesso delle conoscenze tecniche delle operazioni di pulizia è il presupposto per poterle eseguire in modo corretto anche salvaguardando la propria salute e quella degli altri.
Il mondo del pulito è, al contrario di quanto si possa credere, complesso e variegato.

Con questo corso base si vuole sensibilizzare la gente alla comprensione appunto dell’importanza del pulito  dal punto di vista della salute e che quindi operare in questo campo potrebbe diventare una buona fonte di guadagno, per molte persone.

Essendo un corso base si darà molta importanza alla parte di cui si discute  molto e spesso per motivi tragici, e cioè quella che riguarda la prevenzione e sicurezza sul posto di lavoro.
Quattro ore saranno riservate alla rappresentanza sindacale che attraverso un proprio delegato spiegherà ai ragazzi il proprio punto di vista e quello normativo.


Copyright © 2012 Lo Specialista del Pulito



Condividi:

Terminato un altro Corso dello Specialista del Pulito a Bergamo (Corso di Formazione)

pubblicato il 16 12 2011 | Comments 0

 

Foto by il polveroso

Anche questo corso è terminato, devo dire che anche stavolta le sensazioni sono state molto positive, i ragazzi sono stati molto attenti e stimolanti, penso che si siano anche divertiti trascinati dal soprannominato Imam e dalla Pepe.

Sono state affrontate le tecniche base per poter svolgere il lavoro del Pulitore in maniera adeguata evitando gli errori più banali e gravi.

Il corso si è concluso con la distribuzione degli attestati e un grande in bocca al lupo con una calorosa stretta di mano.

Sostengo da sempre che nel momdo del lavoro ci si può ancora distinguere anche in momenti difficili, anzi è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che ci sono più possibilità per emergere, bisogna però crederci e non farsi troppo condizionare.

In questi ragazzi, quasi tutti stranieri, ho notato la Curiosità che ritengo sia una qualità indispensabile per acquisire nuove esperienze e trarne beneficio, pensate che al corso che era gratuito sono state contattate 70/80 persone ma solo dieci hanno ritenuto fosse il caso di partecipare. Questo a dimostrazione di come vanno le cose in Italia quando si parla di formazione.

Mentre mi allontanavo gli ho ricordato che il Pulito ci Rende Felici e si sono messi a ridere dicendo…alla prossima.

Un grazie alle insostituibili  Pamela e Laura.



Condividi:

I nostri servizi per la pulizia di uffici, appartamenti, case di cura, centri benessere, hotels, campeggi, ville, aziende, piscine, ristoranti, bar, trattamento cotto, disinfestazioni

pubblicato il 03 06 2010 | Comments 0

 

 

Con l’arrivo della bella stagione le occasioni per fare pulizia aumentano anche perché spesso certi lavori si fanno solo con la bella stagione come per esempio il trattamento delle pietre e in particolar modo quello del Cotto.

Ma in generale vi voglio ricordare i servizi che io e i miei collaboratori mettiamo  a disposizione.

 

Qui potete trovare una raccolta di articoli scritti proprio a tal proposito.

 

Ve ne segnalo alcuni come per esempio la gestione del pulito nelle strutture alberghiere con una particolare attenzione al green ovvero l’utilizzo di prodotti senza impatto ambientale e quindi non nocivi all’organismo umano.

La gestione della pulizia dei pannelli solari.

La pulizia all’interno di strutture condominiali.

Anche le zone su cui operiamo sono da segnalare, e una piazza molto importante è proprio Milano

 

Non posso dimenticare la pulizia degli uffici e il nuovo store che vi permette di acquistare i prodotti che uso tutti i giorni e che hanno risolto già  molte vostre problematiche.



Condividi:

Corso base per addetti alle Pulizie rivolto a tutte le imprese di servizi

pubblicato il 04 05 2010 | Comments 0

Uno gruppo al corso di formazione

Sono più di 600.000 gli addetti alle pulizie in Italia impiegati dalle molte società  di servizi sparse ormai da molti anni su tutto il territorio con varie specializzazioni.

Il problema di questo lavoro parte dall’idea che si ha del fare le pulizie, molte donne e uomini apprendono in maniera casalinga il modo di svolgere queste operazioni senza un minimo di conoscenza ne dei prodotti ne delle attrezzature disponibili sul mercato, in genere si pensa che per pulire non ci voglia nulla di particolare a parte il bisogno di guadagnare, ma non è proprio cosi.

Molto trascurata è anche la parte dedicata alla sicurezza.

Accade infatti che la stragrande maggioranza del personale addetto appunto al pulito sia improvvisato o poco più.

Per ovviare a questo inconveniente ho pensato di mettere a disposiazione la mia esperienza e portarla nelle aziende che me lo richiedono attraverso un corso base che insegna appunto la base del buon pulire.

Per maggiori dettagli potete mandarmi una meil

luca.scainelli@gmail.com



Condividi:

Un regalo per i lettori del Blog lospecialistadelpulito.com Per i primi 15 che arrivano.In omaggio un flacone di Breeze Antiacqua della Kiter

pubblicato il 24 02 2010 | Comments 0

Un prodotto incredibile che ho provato per voi, il Breeze.
Da usare in bagno vi evita la formazione del calcare su tutte le parti che vengono in contatto con l’Acqua evitando quindi fastidiosi interventi con l’acido (viakal) e mantenendo il lucido e l’igiene.

Detergente con effetto scaccia-acqua per le pulizie quotidiane e la sanificazione di sanitari, rubinetterie, lavelli, WC, ceramica e acciaio.

Fa scorrere via l’acqua evitando la formazione di macchie e il deposito di calcare.

Modalità  d’uso:

Nebulizzare sulla superficie, asciugare con panno o carta.

In realtà  durante la prova che ho effettuato anche se non asciugate funziona lo stesso.

Attenzione da non utilizzare su marmo o superfici sensibili agli acidi, per ottenere lo stesso risultato su questo tipo di superfici è necessario utilizzare un altro prodotto di cui vi parlerà in una prossima occasione.

Per aggiudicarvelo andate QUI

N.B. Oltre al prodotto riceverete anche 3 Panni polvere

Immagini collegate:



Condividi:

Le Pulizie Condominiali

pubblicato il 02 11 2009 | Comments 1

 

Mi è capitato spesso di essere chiamato dagli amministratori di condominio per cercare di risolvere problematiche legate ai  pavimenti rovinati a causa di una cattiva pulizia, generalmente durante il primo intervento dopo il “fine lavori” dell’impresa costruttrice.

 

Questo succede perché ormai i materiali utilizzati per costruire sono diventati tanti e quindi se non si conoscono in maniera approfondita si rischia spesso di fare danni a volte irreparabili se non con la sostituzione del pezzo di pavimento rovinato che naturalmente comporta un disagio non indifferente.

 

La tendenza ad esternalizzare il servizio di pulizie è sempre in aumento anche nell’ambito dei condomini, anche quelli più piccoli ormai hanno capito che la corretta gestione del pulito all’interno del proprio spazio condominiale è importante anche dal punto di vista normativo e di responsabilità .

Ricordo infatti per tutti quelli che non lo sapessero ancora, che da qualche tempo è entrata in vigore la norma di Responsabilità  Condivisa.

Mi spiego:

Facciamo l’esempio che un condominio di venti abitazioni decide di prendere un impresa di pulizie per affidargli il compito di pulire quotidianamente tutte le parti comini.

L’impresa manda una persona a svolgere il proprio servizio.

Mettiamo il caso che dopo un anno questa impresa fallisca oppure non paghi i dipendenti che avevano fatto il lavoro presso di voi, Responsabilità  condivisa significa che il condominio deve pagare il dipendente al posto dell’impresa.

Quindi fate attenzione se abitate in un condominio e avete deciso di affidare il lavoro ad un’ impresa.



Condividi:

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer