Lo specialista del pulito

Il fine lavaggio arriva via Twitter

pubblicato il 18 08 2010 | Comments 0

La tecnologia a volte fa i miracoli.

Sembra una follia ma le nuove tecnologie e in particolare i nuovi servizi arrivati grazie ad internet fanno galoppare la mente di piccolo smanettoni fino a farli arrivare alle soglie del superfluo.

In America si sono inventati e fatti in casa un piccolo congegno applicato ad una lavatrice che automaticamente ti manda il più famoso cinguettio (Twitter) non animale del pianeta direttamente sul tuo cellulare avvisandoti che il ciclo di lavaggio è terminato.

Dopo il lavaggio è sempre meglio togliere il bucato dalla lavatrice onde evitare la formazione di cattivi odori.

Si potrebbe usare anche per il frigorifero o per la dispensa, un cinguettio per quando mi sta finendo la Nutella ?



Condividi:

Come pulire iPad

pubblicato il 28 06 2010 | Comments 2


Lo strumento del momento, dicono che l’informazione non sarà  più come prima si parlerà  del mondo dell’informazione prima e dopo iPad.

Probabilmente sarà  cosi anche perchè mi sembra si sia trovato il giusto compromesso fra un PC e un telefonino, indubbiamente siamo solo all’inizio e in Italia nei primi giorni ne sono stati prenotati circa 120 mila.

Ma tolte le pellicole protettive, quando arriverà  il momento di fare una giusta pulizia dell’involucro e dello schermo come faremo ?

Ecco come dovete fare e cosa dovete utilizzare

Prima di tutto vi serve un buon panno

Poi questo disinfettante che vi garantirà  una corretta pulizia dello schermo che toccato e ritoccato accumula moltissimi batteri.

Prendete il panno leggermente bagnato, vaporizzate un po di prodotto e lo passate su tutta la superficie, in fine ripetete l’operazione utilizzando solo il panno inumidito.



Condividi:

La giusta posizione del corpo mentre si guarda un Monitor

pubblicato il 14 12 2009 | Comments 0

Abbiamo gia parlato in passato di come si pulisce un monitor del PC O del Mac.

Oggi perà voglio per un attimo uscire dal seminato per suggerirvi il modo migliore di mettersi alla scrivania, visto che ormai il tempo dedicato alla consultazione del web è costantemente in aumento, questo risulta un buon consiglio per tutti i miei lettori, che rientra nelle categorie “utili divagazioni” anche se la giusta postura puà arrivare ad essere considerata anchessa pulizia in senso lato, la giusta posizione è pulizia del movimento quindi ci puà stare benissimo.

Questo disegno spiega più di tante parole quale deve essere la posizione esatta da tenere alla scrivania, fatene tesoro.



Condividi:

Come pulire uno Scanner

pubblicato il 15 01 2009 | Comments 0

Fino a pochi anni fa questo era uno strumento che non esisteva nelle nostre abitazioni o nei nostri uffici, oggi è stato integrato in un unico strumento che fa le fotocopie, scannerizza i nostri documenti e naturalmente funge da stampante.

Ogni tanto ci dobbiamo occupare della pulizia della superfice esterna ed interna, soprattutto della parte in vetro che ovviamente deve rimanere perfettamente pulita poichè ne va della qualità  delle immagini che produciamo appunto attraverso la scannerizzazione.

Per la parte esterna vi consiglio di usare un buon panno in micro fibra con acqua e del detergente leggermente sgrassante.

Per la parte in vetro vi consiglio di usare solo il panno in micro fibra inumidito con acqua calda da passare e immediatamente asciugare con un panno di cotone perfettamente asciutto.



Condividi:

Come pulire l’ iPhone

pubblicato il 11 07 2008 | Comments 2

Dopo tanta attesa oggi è disponibile anche in Italia, il tanto desiderato apparecchio tecnologico, da oggi Tim e Vodafone lo distribuiscono in varie soluzioni.

Alcuni hanno avuto gia modo di provarlo e si dicono molto contenti, speriamo che non deluda le attese.

Per tenerlo pulito basta che vi attrezzate con un panno in microfibra, in commercio ce ne sono anche di piccoli, un detergente neutro e un panno di cotone, possibilmente usato (assorbe meglio).

Bagnate il panno e lasciatelo umido, qualche goccia di detergente e dopo aver passato il vostro iphone lo asciugate con il panno di cotone.



Condividi:

Come pulire una XBOX

pubblicato il 18 06 2008 | Comments 0

Un po di anni fa si andava al bar o all’oratorio a giocare a biliardino, carte, ping pong, freccette, bigliardo o nei casi più fortunati a (bottiglia) una sorta di roulette con una bottiglia che veniva fatta roteare, a seconda dell’indicazione il giocatore doveva baciare il malcapitato, meglio se dell’altro sesso.

Nel perdere questa sorta di romanticismo siamo arrivati ai giorni nostri dove i ragazzi (e non solo) si divertono con la tecnologia che avanza, uno strumento di divertimento più famoso è proprio la xbox di Microsoft che non vi devo spiegare come funziona perchè mi risulta essere molto diffusa in varie salse.

Essendo una console e quindi maneggiata da tutta la famiglia ogni tanto è bene pensare di dargli una bella pulita.

Ecco come fare….

Prendete un panno in micro fibra, un detergente igienizzante e sgrassante e passatelo con cura su tutta la superficie sia dell’involucro che della stessa console.

In base al livello di sporco usate piu o meno detergente.Ricordatevi di risciaquare bene con acqua.

Non usate detergenti a base solvente.Potrebbero intaccare i colori.



Condividi:

Come pulire una Chiavetta USB

pubblicato il 12 05 2008 | Comments 0

Photo by Steve Woods

Quelli che mi seguono spesso, sanno benissimo che qui possono trovare quei piccoli consigli che vengono utili quando ci si deve cimentare nella pulizia di tutti quei piccoli accessori divenuti di uso quotidiano e dai quali ormai non possiamo più allontanarci, proprio perchè, in qualsiasi momento ci puà essere un’occasione per utilizzarli, e senza i quali è impossibile per esempio, come in questo caso, trasportare dati molto piccoli ma allo stesso tempo pesanti dal punto di vista della memoria.

Oggi vi spiego come pulire una chiavetta USB.

Questi accessori sono composti spesso di plastica con una microporosità  elevata, questo consente alla chiavetta di sporcarsi con difficoltà  e di rimanere pulita a lungo.

Ovviamente a un certo punto si sporca e non è sufficiente utilizzare un panno con del detergente qualsiasi ma bisogna usare uno sgrassatore, sempre con un panno possibilmente in microfibra.



Condividi:

Il cellulare bagnato a volte non annega

pubblicato il 09 05 2008 | Comments 0

Photo by Paulo Correa

Ormai viviamo in simbiosi con il nostro cellulare e a volte puà capitare che ci si bagna in maniera significativa, tipo doccia.

Se siete particolarmente affezionati all’oggetto del desiderio dell’ultimo decennio, perchè magari vi è stato regalato dal marito,fidanzato o dall’amante, e per un motivo o per l’altro vi si è bagnato quasi irrimediabilmente, prima di gettarlo provate ad aprirlo, dividendolo in tutti i suoi componenti, fatelo asciugare con aria fredda o se preferite lasciatelo a riposare in casa per qualche giorno, dopodichè procuratevi una bomboletta di svitor e spruzzatelo sulle schedine in maniera uniforme.

Non vi garantisco il risultato al cento per cento ma in alcuni casi il telefono, miracolosamente riparte.



Condividi:

Sanificazione della Tastiera del PC

pubblicato il 11 04 2008 | Comments 1

zoran-ozetsky.jpg

Photo by Zoran Ozetsky

Abbiamo già  parlato di come fare per pulire la tastiera del nostro PC o MAC, oggi voglio sottoporvi un altro intervento che si dovrebbe fare con una certa regolarità , soprattutto in ambienti di lavoro dove ad utilizzare la stessa tastiera sono più persone a turni oppure più semplicemente dove si lavora in gruppo.

Si tratta di provvedere alla SANIFICAZIONE ( Operazione comprendente opportuni interventi di detersione oltre che di disinfezione) delle tastiere e del mouse in maniera da contenere le possibili trasmissioni di germi spesso nocivi per la salute.

Ricordiamoci che se il personale non si ammala o comunque si ammala meno, fa risparmiare l’impresa e, cosa di non poco conto, fa risparmiare alla collettività .

Questi sono i vantaggi diretti, ma proviamo a pensare a tutta una serie di vantaggi indiretti che si innescano, pensiamo al fatto che se un dipendente non si ammala è più contento e vive meglio anche il rapporto di lavoro ecc… ecc…

La ECOItalia a messo a punto un protocollo che permette di ottimizzare questo intervento utilizzando prodotti adeguati e certificati.



Condividi:

Come pulire il PC Portatile

pubblicato il 25 02 2008 | Comments 3

498072_28853113.jpg

Photo by elena buetler

Essendo per sua natura nato per la mobilità , il PC Portatile , si sporca facilmente.

Potete pulirlo periodicamente in base all’utilizzo e al colore, procurandovi semplicemente un panno di microfibra, uno spolverino,

product-464216.jpg

questo è uno di quelli più evoluti (e costosi), poi del detergente neutro e uno sgrassatore non troppo aggressivo.

Riempite un contenitore di acqua tiepida e aggiungetevi un tappo di detergente neutro, intingetevi il panno in microfibra, strizzatelo e passate tutte le parti dell’involucro e della tastiera, se i tasti sono molto sporchi spruzzate sul panno dello sgrassatore, quanto basta e passate con delicatezza tutti i tasti.

Per finire fate la stessa cosa solo con acqua tiepida e un panno di cotone per asciugare, ovviamente a PC spento.

Per la pulizia dello schermo vi mando a questo articolo.

Per il video andate qui



Condividi:

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer