Lo specialista del pulito

I nostri servizi per la pulizia di uffici, appartamenti, case di cura, centri benessere, hotels, campeggi, ville, aziende, piscine, ristoranti, bar, trattamento cotto, disinfestazioni

pubblicato il 03 06 2010 | Comments 0

 

 

Con l’arrivo della bella stagione le occasioni per fare pulizia aumentano anche perché spesso certi lavori si fanno solo con la bella stagione come per esempio il trattamento delle pietre e in particolar modo quello del Cotto.

Ma in generale vi voglio ricordare i servizi che io e i miei collaboratori mettiamo  a disposizione.

 

Qui potete trovare una raccolta di articoli scritti proprio a tal proposito.

 

Ve ne segnalo alcuni come per esempio la gestione del pulito nelle strutture alberghiere con una particolare attenzione al green ovvero l’utilizzo di prodotti senza impatto ambientale e quindi non nocivi all’organismo umano.

La gestione della pulizia dei pannelli solari.

La pulizia all’interno di strutture condominiali.

Anche le zone su cui operiamo sono da segnalare, e una piazza molto importante è proprio Milano

 

Non posso dimenticare la pulizia degli uffici e il nuovo store che vi permette di acquistare i prodotti che uso tutti i giorni e che hanno risolto già  molte vostre problematiche.



Condividi:

Come pulire una Chiavetta USB

pubblicato il 12 05 2008 | Comments 0

Photo by Steve Woods

Quelli che mi seguono spesso, sanno benissimo che qui possono trovare quei piccoli consigli che vengono utili quando ci si deve cimentare nella pulizia di tutti quei piccoli accessori divenuti di uso quotidiano e dai quali ormai non possiamo più allontanarci, proprio perchè, in qualsiasi momento ci puà essere un’occasione per utilizzarli, e senza i quali è impossibile per esempio, come in questo caso, trasportare dati molto piccoli ma allo stesso tempo pesanti dal punto di vista della memoria.

Oggi vi spiego come pulire una chiavetta USB.

Questi accessori sono composti spesso di plastica con una microporosità  elevata, questo consente alla chiavetta di sporcarsi con difficoltà  e di rimanere pulita a lungo.

Ovviamente a un certo punto si sporca e non è sufficiente utilizzare un panno con del detergente qualsiasi ma bisogna usare uno sgrassatore, sempre con un panno possibilmente in microfibra.



Condividi:

Come pulire il PC Portatile

pubblicato il 25 02 2008 | Comments 3

498072_28853113.jpg

Photo by elena buetler

Essendo per sua natura nato per la mobilità , il PC Portatile , si sporca facilmente.

Potete pulirlo periodicamente in base all’utilizzo e al colore, procurandovi semplicemente un panno di microfibra, uno spolverino,

product-464216.jpg

questo è uno di quelli più evoluti (e costosi), poi del detergente neutro e uno sgrassatore non troppo aggressivo.

Riempite un contenitore di acqua tiepida e aggiungetevi un tappo di detergente neutro, intingetevi il panno in microfibra, strizzatelo e passate tutte le parti dell’involucro e della tastiera, se i tasti sono molto sporchi spruzzate sul panno dello sgrassatore, quanto basta e passate con delicatezza tutti i tasti.

Per finire fate la stessa cosa solo con acqua tiepida e un panno di cotone per asciugare, ovviamente a PC spento.

Per la pulizia dello schermo vi mando a questo articolo.

Per il video andate qui



Condividi:

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer