Lo specialista del pulito

Un museo interessante alla Sutter di Borghetto Borbera Alassio

pubblicato il 05 02 2011 | Comments 0

In uno dei miei viaggi di lavoro ho raccolto queste immagini al museo di una delle aziende leader nella produzione di detergenti per la pulizia, anche se la sua iniziale fortuna deriva dal lucida scarpe che riforniva agli eserciti.

Sto parlando della Sutter di Borghetto Bordera in provincia di Alassio.
Ve ne ho gia parlato in maniera esaustiva qui, proprio in quei giorni in cui si è tenuta la visita all’interno dell’azienda, ho visitato naturalmente il cuore dell’impresa che è il laboratorio chimico, i grandi magazzini che occupano gran parte della superficie dell’insediamento industriale e in ultimo, ma non per importanza il bellissimo museo dove sono raccolti pezzi introvabili con tutta la storia recente e meno dell’azienda ligure.

Strumenti antichi e profumi dimenticati, gesti dei quali probabilmente non si ha più memoria ma che hanno caratterizzato l’esplosione economica degli anni 50/60 alla quale noi, possiamo solo guardare con rispetto e un pizzico di invidia perchè quei gesti ripetitivi erano legati al proprio territorio con un unico obbiettivo e cioè quello di migliorare il proprio stato socio economico passando da sacrifici spesso immani.

Adesso il video, ricordando che il pulito ci rende felici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi:

Visita alla Sutter di Borghetto Borbera, AL

pubblicato il 24 04 2008 | Comments 2

Il secondo appuntamento di quest’anno con le aziende leader del settore, in questo caso nella produzione di detergenti si è svolto a Borghetto Bordera AL dove ha sede la Sutter, attiva da ben 150 anni senza mai cambiare di proprietà . Nasce infatti nel 1858 da un’iniziativa di Adolfo Sutter a Oberhofen in Svizzera dove inizia la produzione di aceto e, successivamente, di lucidi da scarpe.

Nel 1910 apre la filiale italiana proprio a Genova, per via dell’importante porto che permette facili distribuzioni, sicuramente la svolta avviene quando la Sutter prende accordi con l’esercito per la fornitura di lucido da scarpe che a quei tempi doveva essere indispensabile considerato lo stato delle vie di comunicazione. La riflessione è …..pensate che da un semplice lucida scarpe la Sutter ha costruito un impero.

Dopo un paio di ore di viaggio, compreso la colazione, arriviamo a destinazione.

Ad accoglierci abbiamo il sig Giovanni Ighina che ci accompagna nella visita.

Un reparto molto interessante è senza dubbio quello dove vengono conservati i vari campioni di tutti i prodotti Sutter, un luogo quasi magico.

Entrando in queste stanze piene di boccettine di vari colori ben ordinate e illuminate, ti sembra di essere arrivato in un luogo dove vengono custoditi gli ingredienti di qualche pozzione magica o elisir di lunga vita.

Un altro luogo molto curioso è stato quello del museo, dove è stata raccolta la storia dell’impresa con tutti i vari prodotti, uno su tutti, una monospazzola costruita dalla Fiat.

Nel visitare la parte dell’imbottigliamento, mi sono subito incuriosito nel vedere delle grosse cisterne in vetroresina, essendo io un appassionato di vino, ho subito notato che sono praticamente gli stessi che si trovano nelle cantine dove viene messo a riposare e a maturare il vino.

La cosa mi è sembrata molto strana, e quindi ho chiesto delle spiegazioni.

Il motivo di questa scelta sta nel fatto che i detersivi contenuti in un contenitore di acciaio a lungo andare si modificano, per questo motivo vengono messi in contenitori di vetroresina molto più affidabili.

Nel frattempo ci è venuta fame……Siamo stati ospitati con immenso piacere nella mensa aziendale dove ogniuno di noi, venti persone tra maschi e femmine, si è abbandonato piacevolmente ad uno dei piaceri della vita.

Non poteva mancare una parte in cattedra dove abbiamo avuto modo di conoscere meglio tutta la produzione Sutter, cere detergenti ecc…devo dirvi che ho avuto la sensazione di essere stato in un’azienda molto ben organizzata e per questo porto a casa, con i colleghi, un pezzo di conoscenza in più che sta alla base di tutto quello che facciamo e che faremo nell’ambito del nostro mestiere, che è quello di aumentare il benessere delle persone attraverso il mantenimento del pulito a tutto campo.

Qui alcune fotografie che ho scattato



Condividi:

Ecoitalia evolution s.r.l. Via Roma, 9 24020 Songavazzo BG PI 03781370162 CF 03781370162 Tel.3487919400 | [javascript protected email address] || privacy | credits
Twitter widget by Rimon Habib - BuddyPress Expert Developer